Senza David Lynch non c’è Twin Peaks. Il cast originale insorge in un video

Il cast originale di Twin Peaks si schiera compatto con il regista David Lynch

Il cast originale della prima stagione di Twin Peaks si è riunito virtualmente in un video voluto da Madchen Amick (l’attrice che nella serie interpreta Shelly Johnson) per mandare un chiaro segnale alla Showtime, il network americano che ha comprato i diritti di Twin Peaks per la terza stagione diretta interamente da David Lynch (questo almeno nei comunicati stampa).

L’antefatto è il proprio il messaggio Facebook del regista americano, co-creatore della serie insieme a Mark Frost e regista di alcuni episodi, nel quale spiegava che avrebbe lasciato il progetto, da lui tanto amato, perché il network non avrebbe stanziato abbastanza soldi per la realizzazione.

 

Dear Facebook Friends, Showtime did not pull the plug on Twin Peaks. After 1 year and 4 months of negotiations, I left…

Posted by David Lynch on Domenica 5 aprile 2015

Molti attori del progetto si sono stretti intorno alla sua figura e hanno dichiarato che non ci può essere un Twin Peaks senza David Lynch. Hanno anche aperto una pagina Facebook gestita da Sherilyn Fenn (Audrey Horne nella serie). Un caso di attaccamento al proprio pigmalione senza pari.

I dirigenti di Showtime intanto stanno sempre negoziando con David Lynch per averlo come regista, come andrà a finire, lo scopriremo proprio nei prossimi giorni.

Sheryl Lee (Laura Palmer): TP without DL is like a girl without a secret

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.04

Dana Ashbrook (Bobby Briggs): TP without DL is like a dog without a bark

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.22

Sherilyn Fenn (Audrey Horne): TP without DL is like eyes without the brows

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.40

Mädchen Amick (Shelly Johnson): TP without DL is like a waitress without a uniform

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.03

Peggy Lipton (Norma Jennings): TP without DL is like a pie without cherries

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.14

James Marshall (James Hurley): TP without DL is like a motorcycle without its rider

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.31

Kimmy Robertson (Lucy Moran): TP without DL is like a sheriff’s station without donuts

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.45

Gary Hershberger (Mike Nelson): TP without DL is like a letterman jacket without the leather

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.04

Catherine Coulson (La signora ceppo): TP without DL is like a log without its bark

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.17

Wendy Robie (Nadine Hurley): TP without DL is like drape runners without cotton balls

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.29

Al Strobel (L’uomo senza un braccio): TP without DL is like a fire without the heat

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.40

Jennifer Lynch (regista – figlia di David): TP without DL is like a hole without the donut

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.53

 

IL VIDEO:

 

Michael Anderson (il nano) si è espresso su Facebook in merito alla vicenda:

The idea of doing Twin Peaks without David Lynch is patently absurd.https://www.change.org/p/showtime-save-twin-peaks

Posted by Michael J. Anderson on Lunedì 6 aprile 2015

 

Anche Ray Wise (Leland Palmer) si è decisamente schierato su Twitter:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >