Senza David Lynch non c’è Twin Peaks. Il cast originale insorge in un video

Il cast originale di Twin Peaks si schiera compatto con il regista David Lynch

Il cast originale della prima stagione di Twin Peaks si è riunito virtualmente in un video voluto da Madchen Amick (l’attrice che nella serie interpreta Shelly Johnson) per mandare un chiaro segnale alla Showtime, il network americano che ha comprato i diritti di Twin Peaks per la terza stagione diretta interamente da David Lynch (questo almeno nei comunicati stampa).

L’antefatto è il proprio il messaggio Facebook del regista americano, co-creatore della serie insieme a Mark Frost e regista di alcuni episodi, nel quale spiegava che avrebbe lasciato il progetto, da lui tanto amato, perché il network non avrebbe stanziato abbastanza soldi per la realizzazione.

 

Dear Facebook Friends, Showtime did not pull the plug on Twin Peaks. After 1 year and 4 months of negotiations, I left…

Posted by David Lynch on Domenica 5 aprile 2015

Molti attori del progetto si sono stretti intorno alla sua figura e hanno dichiarato che non ci può essere un Twin Peaks senza David Lynch. Hanno anche aperto una pagina Facebook gestita da Sherilyn Fenn (Audrey Horne nella serie). Un caso di attaccamento al proprio pigmalione senza pari.

I dirigenti di Showtime intanto stanno sempre negoziando con David Lynch per averlo come regista, come andrà a finire, lo scopriremo proprio nei prossimi giorni.

Sheryl Lee (Laura Palmer): TP without DL is like a girl without a secret

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.04

Dana Ashbrook (Bobby Briggs): TP without DL is like a dog without a bark

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.22

Sherilyn Fenn (Audrey Horne): TP without DL is like eyes without the brows

Schermata 2015-04-08 alle 09.28.40

Mädchen Amick (Shelly Johnson): TP without DL is like a waitress without a uniform

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.03

Peggy Lipton (Norma Jennings): TP without DL is like a pie without cherries

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.14

James Marshall (James Hurley): TP without DL is like a motorcycle without its rider

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.31

Kimmy Robertson (Lucy Moran): TP without DL is like a sheriff’s station without donuts

Schermata 2015-04-08 alle 09.29.45

Gary Hershberger (Mike Nelson): TP without DL is like a letterman jacket without the leather

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.04

Catherine Coulson (La signora ceppo): TP without DL is like a log without its bark

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.17

Wendy Robie (Nadine Hurley): TP without DL is like drape runners without cotton balls

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.29

Al Strobel (L’uomo senza un braccio): TP without DL is like a fire without the heat

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.40

Jennifer Lynch (regista – figlia di David): TP without DL is like a hole without the donut

Schermata 2015-04-08 alle 09.30.53

 

IL VIDEO:

 

Michael Anderson (il nano) si è espresso su Facebook in merito alla vicenda:

The idea of doing Twin Peaks without David Lynch is patently absurd.https://www.change.org/p/showtime-save-twin-peaks

Posted by Michael J. Anderson on Lunedì 6 aprile 2015

 

Anche Ray Wise (Leland Palmer) si è decisamente schierato su Twitter:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >