Torna Gundam, ecco il trailer del nuovo film

Il 23 luglio uscirà in Giappone il film “Mobile Suit Gundam: Hathaway’s Flash”. Il primo di una trilogia, che rappresenta il sequel della famosa serie anime che ebbe successo negli anni 80 e riproposta in Italia nel 2004.

Nel 1979 uscivano le puntate di una serie televisiva anime, Mobile Suit Gundam. Uscivano prima in Giappone e poi in Italia nel 1980 su Telemontecarlo e altre tv locali, per poi essere riproposte nel 2004 su Italia 1. La serie ebbe un inaspettato successo nella prima metà degli anni Ottanta tanto che il franchise giapponese d’animazione Gundam, creatore della serie, si ampliò enormemente fino a produrre una trentina di serie televisive, film, OAV, ONA, decine di manga, light novel, romanzi e videogiochi, nonché un vasto e redditizio merchandising di modellini in plastica dei mobile suit, i cosiddetti Gunpla.

Sci-Fi Animation GIF - Find & Share on GIPHY

Per il 40esimo anniversario della serie anime sono state annunciate diverse iniziative. Tra le tante, l’uscita del film Mobile Suit Gundam: Hathaway’s Flash. Il lungometraggio uscirà in Giappone il 23 luglio e per ora anche noi possiamo solo gustarci il trailer, in attesa che approdi in Italia. Il regista del lungometraggio è Shukou Murase e la sceneggiatura è scritta da Yasuyuki Mutou.

Il film è incentrato su un nuovo protagonista, Hathaway, ed è il primo di una trilogia che rappresenta una sorta di sequel della famosa serie televisiva degli anni 80, realizzata da Yoshiyuki Tomino e dallo staff creativo della Sunrise. Ricordiamo che la mitica serie raccontava dello scontro fra due fazioni: la Federazione Terrestre e il Principato di Zeon. Tra gli aspetti belli e interessanti della serie anime, c’era una particolarità: una vera e propria divisione fra buoni e cattivi, come tradizionalmente accade in molte narrazioni, non esisteva, perchè entrambe le fazioni avevano i loro giusti e validi motivi per intraprendere la guerra.

Attendiamo con ansia, dunque, la possibilità di guardare il film, rinnovato dal punto di vista delle musiche, dei personaggi umani, e del cast in generale. Un film che si inserisce nel panorama dell’animazione giapponese percorrendo una strada solcata da tempo dal successo di tutta la Gundam, la cui importanza si manifesta in Giappone a livello sia sociale sia culturale.

Mobile Suit Gundam significa, infatti, presenza tangibile nella vita quotidiana dei giapponesi, citazioni, esposizioni e influenze anche nell’ambito scientifico e tecnologico. A Yokohama, ad esempio, è stato presentato il primo Gundam in grado di camminare, aprendo una lunga sfida tra gli ingegneri giapponesi.

Iron GIF - Find & Share on GIPHY

(Fonti di riferimento: Everyeye Anime, OrgoglioNerd, Wikipedia)

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >