TV e Cinema
di Matteo Scotini 7 Febbraio 2018

Chi è la “vecchia che balla” con Lo Stato Sociale sul palco del Festival di Sanremo?

Ieri durante la prima serata del Festival di Sanremo hanno fatto il loro debutto Lo stato sociale. Questa giovane band bolognese, che affonda le proprie radici nell‘indie italiano, è stata presentata al grido di: “porteranno su questo palco soprattutto la loro ironia“, e la promessa è stata mantenuta. A circa metà dell’esibizione jannacciana sul palco dell’Ariston sono saliti due ballerini. Fin qui nulla di strano, se non fosse che una dei due performer dimostra una certa età, oltre che un indiscusso talento. Tutto in linea con il ritornello della canzone: “Una vita in vacanza, una vecchia che balla, niente nuovo che avanza…“. Ma chi è la vecchia che balla sul palco del teatro dell’Ariston?

Nessun mistero: la signora è Sarah Patricia Jones, classe 1934 (vi risparmiamo i calcoli, fanno 83 anni) e non è sicuramente un’ esordiente. La performer, conosciuta al pubblico come Paddy Jones detiene il Guinnes World Record  per essere la ballerina di salsa più anziana del mondo e ha già stupito il pubblico televisivo di  tutta Europa, e non solo, in diverse occasioni: nel 2009 esordisce sul palco dell’edizione spagnola di Tu si que vales e vince la competizione assieme al suo maestro di danza Nico. L’anno dopo i due attraversano l’oceano e partecipano a Bailando 2010 (la versione argentina di Ballando con le stelle) ma non riescono a replicare il successo ottenuto in Spagna.

 

 

Paddy torna a calcare i palchi dei talent europei nel 2014 quando partecipa, sempre accompagnata da Nico, all’ottava edizione di Britain’s Got Talent dove i due si guadagnano immediatamente il Golden Buzz e volano in semifinale. Per i due anni successivi Paddy e Nico hanno partecipato all’ edizione tedesca e francese dello stesso format fino ad arrivare nel 2017 ad essere invitati al Teleton Chile. Lo stesso anno i due si ripresentano a Tu si que vales questa volta però in Italia, su Canale 5 e, ancora una volta, lasciano tutti i giudici letteralmente a bocca aperta.

83 anni e non sentirli affatto dunque, lavecchia che balla e il suo fedele compagno di danza ieri hanno aggiunto un altro successo alla loro lista, stupendo il pubblico dell’Ariston e scatenando la curiosità degli italiani che guardavano il Festival da casa. La domanda sulla bocca (ma soprattutto sulla tastiera) di tutti è stata una: “chi è la vecchia che balla con Lo stato sociale?” Una giusta, ecco chi è.

 

 telemundo

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >