Viaggi
di Simone Stefanini 1 Giugno 2016

10 mete sottovalutate, ma perfette per le vostre vacanze estive

Sotto casa oppure in capo al mondo, posti che vengono snobbati troppo spesso

faroe1 ossurmohr - Isole Faroe, foto © Øssur Mohr

 

Ci siamo quasi, se l’estate addirittura si decide ad arrivare, potremmo iniziare a pensare alle nostre vacanze. Le tappe sono sempre le stesse: il mare, le città d’arte, la montagna, le grandi capitali europee oppure i viaggi oltreoceano alla ricerca del sogno americano. Tutto giusto, se non fosse che ci sono un sacco di altre località bellissime che vengono puntualmente snobbate dai professionisti della vacanza, ad appannaggio delle solite note.

Nella lista qui sotto vogliamo darvi qualche consiglio per variare un po’, per visitare posti nuovi e vedere un po’ di mondo sconosciuto, che sia a 4 passi da casa vostra o nell’emisfero opposto. Preparate le valigie, si parte.

 

1) Guiana Francese

_64207025_french_guiana_island_g

Un melting pot di lingue, culture e tradizioni diverse. la popolazione è un misto tra francesi, brasiliani, cinesi e sudamericani. Coste meravigliose e fiumi enormi, per un viaggio all’avventura e ala scoperta, per sentirsi Indiana Jones, ma anche per prendere il sole sull’Oceano Atlantico.

 

2) Polonia

polonia bingstock.com

La Polonia è uno degli stati europei assolutamente da riscoprire. Gdansk, ad esempio, è una delle città più antiche dello stato e ha un centro storico talmente bello da togliere il fiato. Per un altro viaggio meraviglioso, i castelli di Cracovia e i musei di Danzica, non dimenticando la città vecchia di Varsavia.

 

3) Brunei

brunei bforneoadventure.com

Il Sultanato del Brunei ha un clima equatoriale ed è perfetto per stendersi sulle spiagge di Muara Beach o Crocodile Beach, che nonostante il nome, non presenta bestioni dai denti affilati. Serasa Beach è il paradiso per gli appassionati di sport acquatici. Obbligatorio il passaggio nella capitale Bandar Seri Begawan.

 

4) Filippine

filippine ideeviaggio.it

Le Filippine sono composte da più di 7000 isole, un arcipelago vastissimo, ricco di spiagge bianche, foreste, colline, montagne e tutta la flora e fauna che riuscite ad immaginare. Lì è possibile nuotare con gli squali balena, con le tartarughe marine e coi dugongo. L’isola di Boracay è perfetta per ammirare le caratteristiche Chocolate Hills.

 

5) Bolivia

bolivia viv.com

Gli altipiani della Bolivia sono stupefacenti. Le città di La Paz, Potosì e Sucre (patrimonio dell’Umanità per l’Unesco) assolutamente da visitare. Poi, obbligatorie, sono le lagune e il sito archeologico di Tiwanacu. Un modo per conoscere la cultura indigena degli amerindi e dei guaranì.

 

6) Svizzera

svizzera svizzera.net

Oltre alle città di Berna, Ginevra e Basilea, la vicina svizzera andrebbe visitata solo per i castelli, che sembrano cartoline o set di un film. Da visitare assolutamente Sion, coi suoi castelli duecenteschi e le rovine del Castello di Tourbillon, che vi faranno sentire come re e regine.

 

7) Taiwan

taiwan taiwan.gov.tw

Incredibile pensare che Taiwan non sia solo un nome su un’etichetta dei vestiti ma anche un’isola turistica, vero? Il Parco Nazionale Taroko è fantastico, grazie alla sua sorgente termale. Ma in Taiwan, oltre alla modernità della capitale Taipei, ci sono anche innumerevoli templi meravigliosi, come quello di Manka Longshan.

 

8) Isole Faroe

faroe all-that-is-intreating.com

Incontaminate e inesplorate, le isole Faroe sono una destinazione assolutamente da vedere. 18 isole sull’Oceano Atlantico settentrionale, che grazie al paesaggio unico, la fauna e le montagne a strapiombo sull’acqua sono perfette per i viaggiatori più avventurosi.

 

9) Albania

albania albanianews.it

Dimenticate tutti i brutti stereotipi che troppi italiani legano a questo paese: l’Albania è uno stato tutto da scoprire. Ricchissimo di archeologia e  in espansione, è uno degli angoli nascosti più interessanti del vecchio continente. Imperdibili sono l’Anfiteatro romano dei Balcani a Durazzo, Butrinto, la città museo e Argirocastro, la città di pietra.

 

10) Italia

italia via

Dulcis in fundo, il nostro paese. L’avete mai visitato tutto, in lungo e in largo? Andate ad Agrigento, a Calcata, al Lago di Vagli, al Ninfeo di Lainate, al Parco dei Mostri a Bomarzo o al Castello Rocchetta Mattei, giusto per citare alcuni dei posti di cui abbiamo parlato su Dailybest nelle ultime settimane. Posti meravigliosi, spesso a poche decine di minuti di macchina da casa.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >