Viaggi
di francescarusso_ 3 Maggio 2019

Airbnb apre la casa di Monet al pubblico: un soggiorno da sogno tra le ninfee di Giverny

Una gita fuori porta davvero speciale

I famosi quadri con le ninfee di Claude Monet, appesi nella magnifica sala principale del Musée D’Orsay di Parigi, ce li abbiamo in mente tutti.
Tra le pubblicità, lezioni noiose di storia dell’arte e numerose copie, la serie delle Ninfee resta il ciclo di dipinti più noti del pittore impressionista.

Queste bellissime opere sono la rappresentazione del giardino alla giapponese della villa di Giverny, nella regione della Normandia a nord della Francia, luogo dove Monet aveva trovato soggiorno per sfuggire al caos della capitale francese.

E se oggi potessi soggiornarci anche tu?
Airbnb apre le porte della Maison Bleue al pubblico, al centro di Giverny, e da ora hai la possibilità di prenotarla sul suo portale! L’artista francese aveva comprato la villa a fine ‘800 per farne il suo rifugio nella natura, insieme alla casa colonica più famosa che è divenuta oggi la Fondation Claude Monet.

Trascorrere una notte nella casa blu è diventata un’impresa a causa dell’alta richiesta, ma se doveste riuscire a prenotarla per alcuni giorni, ecco qualche informazione: la casa può ospitare fino a sei persone, ad un costo che si aggira intorno ai 300 euro a notte. Restaurata nel 2016, l’arredamento è caratterizzato da mobili di design e opere d’arte, a cui Pierre, l’host di Airbnb, raccomanda di fare attenzione. Circonda la casa il bellissimo giardino ricco di piante, che copre uno spazio di 1500 metri quadri, capace di far immergere l’ospite nella stessa atmosfera che aveva colpito l’immaginazione di Monet. “Siamo il cuore di Giverny ma la parte più tranquilla”, dice Pierre nella descrizione su Airbnb.

Immaginate di cenare nel giardino della Maison Bleue quest’estate, al calar del sole, tra i magnifici colori del cielo al tramonto e la quiete. Gli amanti dell’arte e della natura non possono farsi scappare questa occasione!

 

Tutte le foto via Airbnb.it

CORRELATI >