Society
di Elisabetta Limone 5 Maggio 2019

Perché le carte prepagate possono aiutare nell’acquisto di carburante?

Perché le carte prepagate possono aiutare nell’aquisto di carburante?

Dal 1 Luglio 2019 nel nostro paese sono entrate in vigore le nuove normative che regolamentano l’acquisto di carburante per professionisti e aziende. Da questa data, per poter avere accesso alle detrazioni IVA previste, è necessario pagare i rifornimenti ai distributori con mezzi di pagamento tracciabili, chiedendo al benzinaio l’emissione della fattura elettronica.

L’indicazione dei mezzi di pagamento tracciabili ha lo scopo di combattere la piaga dell’evasione fiscale e permettere all’Agenzia delle Entrate di eseguire controlli sui flussi di denaro per verificarne la correttezza e trasparenza. Bisognerà quindi utilizzare carte di credito, carte prepagate, assegni e bonifici, ma anche vari circuiti di pagamento elettronico considerati validi dall’Agenzia.

Il passaggio al nuovo sistema potrebbe essere per alcuni un po’ confusionario, almeno nei primi tempi. Di sicuro, però, la digitalizzazione del processo di fatturazione comporta diversi vantaggi: si sveltisce l’emissione delle fatture (che possono essere messe tramite software appositi), e se ne migliora la sicurezza e l’efficacia grazie al controllo effettuato dall’SdI che fa da snodo fra acquirente e prestatore d’opera. Il tutto, naturalmente, facendo risparmiare tempo e denaro alle aziende ai professionisti, che dovranno investire sempre meno risorse e ore lavorative per le attività di rendicontazione, che finalmente smettono di essere “manuali” per passare in tutto e per tutto al mondo del digitale.

Le fatture elettroniche che si riferiscono ai rifornimenti hanno un come codice articolo la sigla CARB (carburanti). I gestionali di fatturazione elettronica permettono quindi di selezionarle facilmente e filtrarle con pochi clic, in modo da averle facilmente sotto mano in caso di bisogno. Inoltre, ciascuna dovrà avere specificato al proprio interno la targa del veicolo a cui si riferisce.

Se per le piccole attività la gestione di questi documenti non costituisce un problema, per le aziende con un’ampia flotta di veicoli e diversi dipendenti è consigliabile dotarsi di strumenti che possono ulteriormente semplificare la rendicontazione. Le carte prepagate ad esempio possono essere un validissimo aiuto.

Una carta prepagata non è tanto diversa da una carta di credito, e permette di effettuare lo stesso tipo di operazioni senza quasi nessuna eccezione. La differenza è che, se una carta di credito attinge a un conto corrente specifico, il denaro disponibile su una prepagata è quello “caricato” (tramite internet, tabacchi, banche o ATM) dal proprietario. Usando una prepagata si può fornire al distributore tutti i dati necessari per la fatturazione. E’ possibile collegare ciascuna carta a un determinato veicolo tramite la targa, così da registrare facilmente tutte le fatture per i rifornimenti.

Usandole l’azienda può non solo impostare dei limiti di budget, ma anche snellire l’iter di rimborso spese per i propri dipendenti. Fornendo le carte prepagate per le trasferte lavorative basta poco per tenere traccia di tutti gli acquisti, e quindi rimborsare le cifre dovute direttamente in busta paga.

Tenendo conto delle nuove regole per fare rifornimento di carburante, indubbiamente le carte prepagate sono la migliore soluzione per aziende e possessori di partita IVA per semplificare la rendicontazione di spese e rimborsi. Richiedere a attivare una carta prepagata per l’acquisto di carburante è un processo veloce e semplice. Basta fornire i propri dati online per vedersela recapitata in poco tempo. Inoltre, la carte prepagate come la carta Soldo sono utilizzabili in qualsiasi distributore di benzina. Si evita così uno dei problemi maggiori delle carte carburante monomarca, che possono venire sfruttate solo nei distributori di una determinata catena.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": PASSIFLORA, PEPERONCINO, MELANZANA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Passiflora Cerulea La passiflora è avvolgente, come un partner impetuoso, i suoi rami rampicanti circondano qualsiasi supporto possano incontrare. Governata da Venere, è usata negli incantesimi d’amore per dominare la passione. Il suo profumo intenso, infatti si accentua la sera conquistando così ogni tuo senso. Nella simbologia floreale ha virtù protettive, posizionata dinnanzi un ingresso evita intrusione. Peperoncino Peter Pepper Noto per la sua forma fallica, il Peperoncino Peter Pepper vi sorprenderà con il suo carattere deciso, il sapore aromatico e un grado di piccantezza adatto anche ai palati più delicati. L’attitudine erotica esplode in una rapida fioritura bianca per dare poi presto spazio ai suoi frutti. Adatto alla coltivazione in balcone, nella tradizione popolare è infatti una pianta da possedere per realizzare rituali di seduzione. Melanzana Bellezza Lunga Dimenticati della classica emoji perchè quello che stai per piantare è una “bellezza lunga”. La Melanzana contenente nel tuo kit avrà un aspetto fiero della sua struttura: eretta, alta almeno 30 cm, con frutti polposi e pronti per essere gustati in estate. Come ogni spasimante che si rispetti, prima di donarsi al tuo palato ti porterà in dono dei fiori. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >