Casa-delle-conchiglie-rimini-estro-artistico-tassista
Viaggi
di Matteo Scotini 9 Aprile 2018

La casa delle conchiglie di Rimini, frutto dell’estro di un tassista

Casa-conchiglie-di-rimini-estro-artistico-tassista

 

Nei pressi di Rimini e precisamente nella piccola località di San Giuliano a Mare, c’è una casa interamente coperta da conchiglie colorate, quest’opera non è il frutto della visione di un land artist o di un designer acclamato. Dietro il progetto della casa delle conchiglie di Rimini c’è il tassista Alfonso Rinaldi.

 

Rinaldi ha dedicato gran parte della sua vita a trasformare la sua modesta residenza estiva in una casa delle conchiglie, un progetto durato diversi anni che partì dalla facciata della casa: il tassista dall’estro artistico utilizzò cemento e malta di vari colori per incastonare le conchiglie in diversi pattern simili a mosaici.

Ma Rinaldi non si fermò a questo e nel corso degli anni proseguì la sua opera fino a ricoprire interamente di conchiglie anche il cancello esterno, le fioriere e ogni punto dell’edificio che si prestasse ad essere adornato. Oggi le conchiglie sono circa 14.000 e decorano ogni angolo della villetta di via del Fante 40.

 

 

Rinaldi iniziò l’ambizioso progetto da solo, raccogliendo giorno dopo giorno le conchiglie da applicare alla faccita della villetta. Ben presto però gli abitanti di San Giuliano a Mare si interessarono al progetto e a titolo volontario si impegnarono ad aiutare l’ambizioso tassista: tutti, dai pescatori ai bambini del pese, iniziarono a fornirgli le conchiglie di cui aveva bisogno. Rinaldi ha così avuto la fortuna e la soddisfazione di vedere la sua opera completata prima della sua morte.

Dopo il decesso dell’ormai anziano tassista la casa delle conchiglie passò in eredità alla figlia, che decise di preservare l’integrità di questo monumento spontaneo per il piacere dei turisti, ma soprattutto di tutte le persone di San Giuliano a Mare che parteciparono attivamente al progetto.

 

Historiaren lilura… #thebeautyofhistory #labellezadelahistoria

Un post condiviso da Elisa Félix (@elisafelixb) in data:

In giro per il mondo è possibilie trovare altri esempi di edifici simili alla casa delle conchiglie di Rimini: In Spagna è possibile ammirare la Casa de las Conchas (letteralmente casa delle conchiglie) a Montoro e un chiesa interamente ricoperta dai gusci marini a Toxa. Vi è un esempio simile anche in Inghilterra presso la località di Margate.

 

 

Attualmente la casa delle conchiglie di Rimini è visitabile solo dall’esterno in via del Fante 40, nonostante la sua semplicità vale bene una piccola deviazione dalle grandi città del divertimento romagnolo e può essere l’occasione per prendersi un pausa rilassante dalla caleidoscopica vita notturna o dalle affolatissime spiagge.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >