Viaggi
di Simone Stefanini 7 Maggio 2015

Chernobyl, Auschwitz, Fukushima ed altre città fantasma riprese dai droni

Dall’orrore al disastro. Quattro città fantasma filmate dai droni, per darci un’idea di ciò che è davvero accaduto in quei luoghi.

oy1sfeowxw0ctsdeyenstzkgb3jcxgqfue60esxwuhoiizqwtftvhllupi9shulp

Ci sono pochi posti al mondo che mettono i brividi come un ex campo di concentramento deserto oppure le città spazzate via dalle radiazioni nucleari. Grazie alla tecnologia dei droni (i mini elicotteri radiocomandati, senza pilota) oggi possiamo vedere angoli di mondo assolutamente inarrivabili in altro modo.

Le immagini che state per vedere forniscono i dettagli sconosciuti del disastro, oppure fanno gelare il sangue, entrando dentro uno dei momenti più bui della storia recente.

FONTE | mic.com

Dentro Chernobyl

Dopo l’esplosione alla centrale nucleare di Chernobyl nel 1986, la città di Pripyat, in Ucraina, diventò una collezione deserta di edifici radioattivi. Tutte le 50.000 persone che vi abitavano furono evacuate, in pochi sopravvissero al disastro.

Il filmaker britannico Danny Cooke ha fatto volare un drone sopra la città quasi 30 anni dopo, questo è il risultato:

 

Dentro Auschwitz – Birkenau

Auschwitz – Birkenau, il più grande ed infame campo di concentramento del Terzo Reich, fu liberato 70 anni fa dall’esercito Sovietico, ma è ancora possibile visitarlo, a Sud della Polonia. Più di un milione di persone morì lì, per mano del regime di Hitler. Oggi quel luogo maledetto viene usato per non dimenticare l’orrore.

Il video qui sotto, girato dalla BBC, spezza letteralmente il cuore.

 

Dentro Tomioka e Fukushima

Dopo che la città giapponese di Tomioka fu vittima di un tremendo tsunami nel 2011, il reattore nucleare di Fukushima Daiichi ebbe una falla. Il livello di radiazioni disperse fu altissimo e ancora se ne pagano le conseguenze. Nella piccola città, le 16000 persone non poterono fare ritorno alle loro abitazioni.

HEXaMedia ha lanciato il drone che riprende la città deserta, a parte un piccolo gruppo universitario inviato sul posto per pulire 4 anni di distruzione.

 

Dentro Craco, la città fantasma italiana

Spesso usata per set cinematografici (come nel caso de La Passione di Cristo), la città di Craco (provincia di Matera, in Basilicata) è stata evacuata nel 1960 a causa di un disastro naturale, diventando a tutti gli effetti una città fantasma, oggi ambita meta turistica.

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >