Viaggi
di Simone Stefanini 17 Febbraio 2017

C’è un paese in Giappone in cui i ciliegi fioriscono a febbraio, aprendo le porte alla primavera

Non sentite anche voi una voglia matta di primavera?

 bored panda

 

La primavera è già arrivata nella città giapponese di Kawazu, situata accanto a Tokyo e famosa in tutto il mondo per gli oltre 8000 alberi di ciliegio che fioriscono ogni anno prima di tutti gli altri, nel mese di febbraio. I fiori rosa accolgono i turisti che giungono da ogni parte del mondo per godere di questo spettacolo fantastico e assolutamente romantico.

La fioritura del ciliegio, in Giappone si chiama sakura e di solito avviene intorno ai mesi di marzo e aprile, proprio come la nostra primavera, ma gli alberi di Kawazu appartengono a una varietà unica che fiorisce prima delle altre.

Un piccolo treno attraversa il paese e immerge i visitatori in un’atmosfera incantata, tra mille sfumature di rosa. Durante la notte, gli alberi sono illuminati e si specchiano sulla superficie dell’acqua della penisola di Izu, creando una visione paradisiaca.

Gli alberi di ciliegio sono il simbolo iconico e culturale del Giappone. Raffigurano la transitorietà della natura e la bellezza, associata alla brevità dell’esistenza umana, quindi non rappresentano solo il karma e il destino, ma anche l’accettazione della morte. Una filosofia di vita molto diversa dalla nostra, in cui fin da bambini ci insegnano a temere il trapasso.

 boredpanda

Di sicuro, di questi tempi sarebbe molto bello fare un viaggio in Giappone, tra le sue contraddizioni, tra l’industrializzazione ai massimi livelli che convive con la natura incontaminata e con la spiritualità, in un paese unico sempre in bilico tra vizi e virtù, per visitare gli eccessi di Tokyo e a pochi passi un paese come Kawazu, in cui sembra di entrare in una fiaba. 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >