Viaggi
di Simone Stefanini 3 Maggio 2018

Il Gabinetto Segreto di Napoli e l’erotismo al tempo dei Romani

Tutti i reperti erotici e sessuali rinvenuti degli scavi di Ercolano e Pompei sono custoditi nel Gabinetto Segreto del Museo Archeologico di Napoli

Gli antichi Romani amavano l’arte erotica, così come i cittadini di Pompei ed Ercolano. Pensate al dio Priapo, figlio di Afrodite e Dioniso, famoso per avere il pene enorme e per essere stato ritratto più volte nell’antichità col membro bene in vista, che era pure un simbolo di buona fortuna.

Pare che ai tempi, la morale fosse ben più libertina di adesso e le mura delle ville fossero dipinte con scene di sesso mitologiche, accoppiamenti selvaggi tra ninfe e satiri, amori LGBT e tutto un campionario di pornografia che neanche YouPorn.

 

Tutte le foto via 

Il Gabinetto Segreto dei Re Borbone di Napoli era una serie di sale riservate esclusivamente ai reperti di natura erotica o sessuale che venivano ritrovati negli scavi di Ercolano e Pompei, le città sepolte dalla lava del Vesuvio il 24 agosto del 79 d.C. e che sono state oggetto di scavi nel tardo 1700, sotto la direzione di Carlo III di Spagna. Affreschi, statue, sculture e oggettistica varia sono stati portati al Museo Archeologico di Napoli.

 

 

Nel 1848 però il Gabinetto Segreto venne censurato e considerato politicamente pericoloso. nello stesso anno divenne anche il simbolo delle libertà civili e di espressione. Per salvare la collezione dalla distruzione, il direttore del Museo decise di renderla segreta e non facilmente accessibile. Nel 1851 furono censurate anche tutte le Veneri solo perché nude.

Fu Garibaldi nel 1850 a rendere di nuovo le sale accessibili al pubblico, che poi furono di nuovo censurate durante in Regno d’Italia e occultate nel ventennio fascista. Negli anni ’70 furono regolamentate le visite del Gabinetto Segreto, che è stato definitivamente riallestito, ricollocato e aperto al pubblico nel 2000.

Ma cosa c’è nel Gabinetto Segreto? Un sacco di reperti tra cui un baccanale in cui cui spicca il dio Dioniso ubriaco tra scene erotiche, satiri e ninfe, satiri, Priapo col suo pene enorme, il dio Pan col pastorello, Ermafrodito che si svela e di tutto un po’.

 

https://www.instagram.com/p/BchA4NKD6fo/?tagged=gabinettosegreto

 

Gli oggetti esposti, oltre al minimo comune denominatore dell’erotismo spinto, rappresentano anche vari aspetti: cultura (decori e arredi a soggetto erotico trovati nei giardini e nelle ville), religione (déi di vario genere intenti in atti sessuali), caricatura (satira sessuale che colpisce potenti o popoli dichiarati inferiori), commercio (affreschi trovati nei bordelli in cui operavano le prostitute), magia (il fallo visto come amuleto portafortuna), morte (falli come lapidi), amore (scene dedicate al piacere di coppia) e altri aspetti non classificabili.

Per ogni informazione visitate il sito ufficiale.

 

https://www.instagram.com/p/Bch6Y2FDrq6/?tagged=gabinettosegreto

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >