Viaggi
di Matteo Scotini 26 Giugno 2018

La Maddalena, la spiaggia rosa salvata dalla maleducazione dei turisti

La spiaggia rosa si trova nell’arcipelago della Maddalena e fino al 1994 ha subito lo scempio dei turisti irrispettosi che portavano via la meravigliosa sabbia. Ora fa parte di un parco naturale protetto e le visite sono strettamente regolamentate.

 

Budelli è una piccola isola che appartiene all’arcipelago di La Maddalena, in Sardegna. Tutta la regione è ben nota per le sue bellissime spiaggie, ma questa ha una particolarità davvero rara: la sabbia della costa sud-orientale dell’isola, presso Cala di Roto, è di un colore rosa pallido e il paesaggio che ne deriva sembra non essere di questo mondo.

 

Questo colore dai tratti onirici e surreali è dato dalla composizione della sabbia stessa, formata da un agglomerato di piccoli frammenti di miniacina miniacea, un organismo unicellulare dal guscio calcareo rosa. Il senso di meraviglia portato da questa spiaggia era ben noto al maestro del cinema Michelangelo Antonioni che scelse questo luogo tra le location del suo primo film a colori Il deserto rosso“.

 

 

Un tempo il colore di questa spiaggia era molto più acceso di quanto lo sia oggi, l’impallidire del rosa è il risultato dell’atteggiamento di folle di turisti irrispettosi tra cui si era diffusa l’abitudine di portare con sè la meravigliosa sabbia per tenerla come souvenir o peggio venederla.

Tutto questo fino al 1994 quando la spiaggia rosa fu inclusa nell’allora neonato parco nazionale Arcipelago di La Maddalena vietandone l’accesso ai visitatori in modo da preservarne la mervigliosa tonalità naturale. Gli sforzi del governo italiano per difendere questa spiaggia portarono alla bocciatura, nel 2013, del progetto di costruzione di un resort eco-friendly con osservatorio biologico proposto dal banchiere neozelandese Michael Harte.

 

Da qualche anno è possibile ammirare la sabbia rosa percorrendo il sentiero situato ad est della cala e dalla passerella situata a ridosso della spiaggia stessa, ma è vietato calpestare l’arenile e fare il bagno. Se siete provvisiti di un’imbarcazione la navigazione è possibile fino al confine delle boe, posizionate a circa 70 metri dalla riva. Come si suol dire guardare e non toccare, proprio come nei musei.

 

Spiaggia Rosa (Pink Beach) owes its typical color to microscopic fragments of shells called “Miniacina miniacea”. Nowadays nobody can reach the beach due to the fact that the tourists were taking away the sands, ruining the magic beauty of this place. I admired it from a path along the beach with the keeper, who told me about the acts of vandalism that are still happening. What are you doing with a bag of pink sand in your house, conscious that you’re destroying one of the most beautiful places in the world? . . . #spiaggiarosa #spiaggiarosabudelli #budelli #lamaddalena #sardinia #pinkbeach #magicplace #beautyofitaly #ig_sardinia #landscapephotography #paradise #playa #summertime #treasureisland #treasuresofitaly #lanuovasardegna #volgosardegna #sardegna_reporter #focusardegna #thehub_sardegna #ig_sardegna #sardinien #hiddenparadise #hiddenplace #unhabitat #nature #outdoors #wildlife #naturaleza #water

Un post condiviso da S O F I A 🇮🇹🇩🇪 (@sofiabisoffi) in data:

Ci sono altre spiagge che presentano la stessa colorazione rosa sparse per il globo, ma se non avete voglia di varcare i confini italiani per vederle, la spiaggia rosa presso Cala di Roto è il posto che fa per voi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >