Viaggi
di Camilla Campart 25 Ottobre 2018

Il Titanic II salperà nel 2022 e farà lo stesso tragitto di Jack e Rose

Il Titanic II salperà nel 2022 e ripercorrerà con i più coraggiosi passeggeri l’itinerario di Jack e Rose.

Una seconda chance per il Titanic: assolutamente identico alla nave che ricordiamo per la catastrofe che nel 1912 che, dopo essersi scontrata con un iceberg, provocò la morte di più di 1500 persone. Una vicenda tragica che avrete sicuramente visto sullo schermo nel film di James Cameron del 1997, quello con Kate Winslet e Leonardo Di Caprio in cui quest’ultimo, alla fine, sulla zattera c’entrava eccome. Ma questa è un’altra storia.

Grab by <a href="https://www.youtube.com/watch?v=STnELo90K5o" rel="nofollow">YouTube</a> www.youtube.com Grab by YouTube

La notizia  del Titanic II è stata resa nota dalla Blue Star Line: lo stesso tragitto di quel lontano 14 aprile, quello fra Southampton e New York, vedrà avventurarsi in mare il Titanic II nel 2022. I 2400 più audaci che accetteranno l’invito partiranno per una crociera di due settimane: la prima sarà appunto dedicata alla replica del tragitto di Jack e Rose, la seconda subirà un netto cambiamento dirigendosi verso Dubai.

Grab by <a href="https://www.youtube.com/watch?v=ZhI7xPadBqs" rel="nofollow">YouTube</a> www.youtube.com Grab by YouTube

Dopo anni di duro lavoro e una spesa pari a 500 milioni di dollari, gli interni della nave hanno assunto le sembianze della sua antenata. Già il presidente australiano di Blue Star Line, dopo aver datato la fine della costruzione al 2016, aveva anticipato possibili ritardi data l’idea di voler rendere il Titanic II assolutamente identico all’originale. Così è stato, parola di Clive Palmer.

Grab by <a href="https://www.youtube.com/watch?v=ZhI7xPadBqs" rel="nofollow">YouTube</a> www.youtube.com Grab by YouTube

Il direttore marketing di Blue Star Line vuole fare di tutto per convincervi a salpare, sottolineando la presenza di controlli satellitari, moderni sistemi di navigazione, attrezzature innovative, procedure di evacuazione all’avanguardia e quant’altro. Insomma, avete ancora qualche anno di tempo per riflettere sull’allettante proposta e decidere se salpare o meno a bordo del Titanic II.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >