Viaggi
di Simone Stefanini 20 Aprile 2016

Toiano, il misterioso borgo fantasma in Toscana

Un luogo abbandonato e affascinante: e i suoi boschi nascondono un orribile segreto

 

Toiano si trova in provincia di Pisa ed è un borgo unico nel  suo genere, le cui origini risalgono all’Alto Medioevo. Un tempo era un castello (Castel vecchio) con chiesa plebana, oggi invece è un paese fantasma raggiungibile solo da una stradina che attraversa il fitto bosco. Il paese è composto da una sola strada, che finisce proprio con la fine del borgo.

Al paese si accede tramite un ponticello che in origine doveva essere levatoio, per proteggere il castello. Dal 1800 in poi ha iniziato progressivamente a spopolarsi e alla fine degli anni ’60 è stato completamente abbandonato.

 

 

A Toiano non c’è niente, neppure l’acqua potabile. Restano le antiche mura e la desolazione, che è il panorama perfetto per chi fa Urbex (fotografia di luoghi abbandonati)

Il borgo è piccolo e tutto da osservare, perché pressoché disabitato e ogni passo al suo interno fa rumore, come se si entrasse in un luogo fuori dal tempo e dallo spazio. Il suo piccolo cimitero è posto in una posizione decisamente anomala e mostra agli intrepidi turisti tutto lo spettacolare panorama.

 

 

L’ambiente è circondato da speroni di tufo, calanchi e dirupi, le balze volterrane tipiche di questa regione ma uniche nel mondo.

 

Toiano #toiano #calanchi #toianoeisuoicalanchi. #volgotoscana #volgoitalia #instagramers

Una foto pubblicata da Sonia Padovani (@padovanisonia) in data:

 

I boschi di Toiano nascondono però anche un terribile segreto: durante la festa del Corpus Domini del 5 giugno 1947 fu assassinata la contadina 22enne Elvira Orlandini, detta la Bella Elvira. Stava andando a riempire i secchi di acqua corrente ed è stata sgozzata. Fu ritrovata mezza nuda e sanguinante, mentre l’assassino non fu mai trovato. Un mistero che aggiunge un po’ di inquietudine alla visita del borgo fantasma.

 

 

elvira orlandini toiano  CronacheAltroMondo - Un ritaglio di giornale che racconta la tragica fine di Elvira Orlandini

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE GRIGIO CHIARO

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W new silver (Grigio Chiaro), con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 CUORE BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione "Cuore" del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >