Web
di Simone Stefanini 15 Settembre 2016

Questa studentessa vittima di bullismo ha creato un’app per aiutare i ragazzi a socializzare in pausa pranzo

Usare lo smartphone in modo positivo a scuola è possibile

bullismo bored panda

 

Tempo di ritorno a scuola per tanti ragazzi, tempo di nuove polemiche e di vecchie problematiche da affrontare, soprattutto per quegli alunni che vengono sistematicamente bullizzati dai compagni di scuola, quelli per cui entrare nell’edificio scolastico è un incubo a occhi aperti.

Pensate per un attimo ai film americani per teenager: quando c’è una scena a scuola, c’è sempre un povero cristo che viene scherzato pubblicamente durante la pausa pranzo in mensa, che se ne sta da solo in disparte o che chiede mesto se può sedersi con qualcuno e gli viene sempre risposto di no. Le risate di scherno degli altri ragazzi possono risuonare nella testa di chi le subisce per anni, contribuendo a formare insicurezze e problemi psicologici che possono sfociare anche in vere e proprie patologie, come la depressione.

 

sit-with-us-2 boredpanda

Gli smartphone di cui sono dotati i ragazzi, sono strumenti che in questi casi possono contribuire in maniera netta ad allargare il disagio, la sofferenza e la tortura psicologica a macchia d’olio. Ma come tutti i mezzi, possono essere anche utilizzati per l’aggregazione, per formare la coscienza attraverso un utilizzo positivo.

La studentessa  californiana Natalie Hampton ha 16 anni e ha sperimentato sulla sua pelle il bullismo e la pubblica umiliazione, ma ha trasformato il dolore in solidarietà e ha creato un’app che aiuta gli studenti solitari a trovare compagni con cui sedersi al tavolo durante la pausa mensa.

 

sit-with-us-4 sit with us

 

L’app si chiama Sit With Us e aiuta a connettere gli studenti in cerca di amici. Potete attivare il profilo utente oppure potreste diventare “ambasciatore”, per gestire e amministrare chat aperte per far conoscere i ragazzi tra di loro. L’app garantisce la massima privacy e consente di chiedere ad altri compagni se vogliono venire a sedere al vostro tavolo, senza la necessità di prendere un pubblico rifiuto.

L’integrazione e il rispetto possono nascere anche dal tavolo di una mensa, da un pasto consumato insieme. Ci sembra proprio una bella idea.

 

sit-with-us-1 sit with us

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >