Web
di Marcello Farno 25 Marzo 2016

Come e dove posizionare correttamente il router wifi a casa

Internet è lentissimo? Magari stiamo sbagliando qualcosa: ma la soluzione c’è

wifi_lento ZdNet

 

Probabilmente anche gli architetti si stanno attrezzando per ritagliargli nei progetti un angolo strategico all’interno dell’abitazione, certo è che il posizionamento del router wi-fi rappresenta uno dei quesiti cruciali del vivere contemporaneo. Meglio in cucina, accanto al fisso, o in camera da letto? E se poi in bagno non riesco a collegarmi?

Indipendentemente dalla potenza della vostra linea internet e dalla costruzione della vostra casa, la maniera in cui posizionate il router è fondamentale per ottenere un buon segnale da poter sfruttare agli angoli opposti delle mura domestiche. Il segnale parte infatti dall’antenna e si propaga in tutte le direzioni, per cui dobbiamo imparare a servirci bene del raggio di trasmissione.

Questi sono alcuni semplici consigli da tenere a mente

Scegliete una posizione centrale
Cercate di posizionare il router al centro della vostra abitazione, senza badare alla posizione del computer o della presa telefonica. Se la situazione lo richiede comprate anche del cavo ethernet per posizionarlo meglio. Se avete una casa a due piani la soluzione ideale è spostarlo al piano superiore, le onde radio in genere riflettono il loro segnale verso il suolo.

Evitate gli ostacoli
Si sa, le onde radio viaggiano attraverso le pareti, ma più spesso sarà il vostro muro più il segnale avrà difficoltà a propagarsi, perdendo notevolmente di forza. Lo stesso vale vicino a oggetti come acquari, specchi o con componenti di metallo, materiali che riflettono le onde radio. Evitate quindi di mettere il router dietro la televisione o in bagno.

Evitate la cucina
Il vostro più grande nemico è il forno a microonde, che utilizza la stessa fetta di spettro elettromagnetico del segnale wi-fi, interferendo letteralmente con esso. Inoltre, come dicevamo, bisogna evitare gli oggetti metallici, e la cucina in questo caso è un covo, tra frigorifero, lavastoviglie, fornelli, etc. Sempre per il fattore relativo alla frequenza, evitate anche la base cordless vicino al router.

Utilizzate al meglio l’antenna
È la parte del router che trasmette e riceve la connessione wi-fi. Di solito può muoversi lateralmente o ruotare del tutto. Se volete ottenere una buona copertura orizzontale posizionate l’antenna (o le antenne) in verticale, al contrario se invece volete diffondere il segnale adeguatamente sui diversi piani della vostra abitazione. In alcuni casi, se siete amanti delle prestazioni al top, potete anche rivolgervi a un negozio di elettronica e sostituire l’originale con un’antenna ancora più potente.

Utilizzate la app WiFi Solver
L’ha realizzata l’americano Jason Cole, PhD in Fisica, curioso di capire in che maniera si propagasse il segnale wi-fi a casa propria. Ha mappato il suo appartamento, ha assegnato dei valori di rifrazione alle mura e ha applicato poi le equazioni di Hemholtz per modellare le onde elettromagnetiche. A voi basterà inserire la piantina di casa e avrete il risultato sotto gli occhi. Disponibile solo per Android, si scarica qui, giù un video dimostrativo.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >