greenpeace tonno mareblu
Ambiente
di Gabriele Ferraresi 23 Maggio 2016

Greenpeace protesta contro il tonno Mareblu spostando le scatole nei supermercati

Forse un fastidio per chi ci lavora, non per chi distrugge il mare

greenpeace tonno mareblu Greenpeace Italia Facebook

 

Partiamo da questo: l’organizzazione ambientalista Greenpeace fa non bene, fa benissimo a lottare per proteggere il mare dalla pesca distruttiva e indiscriminata. Peschiamo male, peschiamo troppo e i mari sono sempre più poveri, il Mediterraneo in primis, non lo dice Greenpeace ma studi su studi, uno degli ultimi pubblicato da Current Biology.

Il problema è quando per lottare e far valere le proprie ragioni si incasina la vita di chi non ha grosse colpe, ovvero i commessi dei supermercati. Già, perché cosa c’entrano Greenpeace, il tonno Mareblu, e i commessi dei supermercati? C’entrano, perché Greenpeace, sabato scorso, ha lanciato questo appello dalla sua pagina Facebook.

 

 

Non ci limitiamo a “rompere le scatole”, quando serve, le spostiamo anche! Dacci una mano a tutelare gli oceani dalla pesca distruttiva di Thai Union, proprietario in Italia di Mareblu: oggi o domani, quando vai a fare la spesa, sposta una o più scatolette di Mareblu, scatta una foto della scatoletta nei “posti più strani” e postala qui nei commenti e sul tuo profilo!“, questa la richiesta di Greenpeace. Eh?

La richiesta ovviamente non è caduta nel vuoto, anzi: ma ha dato il via a una serie di commenti non proprio di apprezzamento per l’iniziativa, volta in apparenza più a danneggiare probabilmente qualche lavoratore della gdo, che i pescherecci di Thai Union, o il Tonno Mareblu.

Oggi Google News presenta una valanga di articoli sul tema – sul tema del fail di comunicazione ovviamente, non sul tema della campagna di Greenpeace, o solo relativamente su quest’ultima – e su Facebook ci sono migliaia di condivisioni del post originale, che ha avuto anche un seguito, giusto ieri.

C’è chi ha suggerito metodi più intelligenti a Greenpeace, utilizzati per esempio in Francia

 

greenpeace tonno mareblu Cosa nasconde la tua scatoletta di tonno?

 

Chi invece ha fatto notare che forse non era proprio una grandissima idea costringere a far lavorare commesse e commessi dei supermercati per rimettere a posto migliaia di scatolette di tonno

 

greenpeace tonno mareblu  Gemma non è che abbia proprio tutti tutti i torti eh

 

E altri ancora che magari in un supermercato ci lavorano e hanno qualcosa da ridire

 

greenpeace tonno mareblu  Eh

 

Difficile dire se questa sia una di quelle occasioni in cui vale il proverbiale “bene o male, purché se ne parli”, ma di sicuro, senza questo grosso fail, se ne sarebbe parlato meno. Si è parlato del fail e non della pesca distruttiva e dei nostri mari, sempre più poveri e sfruttati? Forse. Ma intanto un po’ se ne è parlato. E quando c’è da vedere il bicchiere, ci sarà sempre qualcuno che lo vede mezzo pieno, e qualcuno che lo vedrà mezzo vuoto.

 

C'è anche qualcuno che difende l'idea di Greenpeace  C’è anche qualcuno che difende l’idea di Greenpeace

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
9,23 €

Lampada luna 3D

Lascia entrare la luna nella tua camera. Questa bellissima lampada ti accompagnerà durante tutta la notte con una luce lunare. Fiorando la sua superficie, inoltre, sarà possibile modificare il suo colore. CARATTERISTICHE: Materiale: PLA Sorgente di luce: LED Tempo di ricarica: 2-4 ore Tempo di funzionamento: 8-10 ore Alimentazione: USB DC:5V /1A   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30 gg.    
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >