Questo artista ripara i palazzi danneggiati con i mattoncini Lego

Un altro uso geniale per i Lego

Architettura
di Sandro Giorello facebook 26 aprile 2016 10:51
Questo artista ripara i palazzi danneggiati con i mattoncini Lego

vojL dispatchwork - Tolosa, Francia

 

Recentemente vi abbiamo parlato degli SpeedyBrick brevettati dall’ingegnere Flavio Lanese, ovvero quei mattoni simili ai Lego che vi permetteranno di erigere il muro di una casa con la stessa facilità con cui, da piccoli, costruivate i castelli o le navi dei pirati. C’è un artista tedesco che ha avuto un’idea simile e ha voluto applicarla agli edifici danneggiati che ha incontrato durante i suoi tanti viaggi.

Si chiama Jan Vormann e vive a Berlino. Sul suo sito potete trovare una mappa con più di 40 città dove è stato e, per ognuna, vedere gli interventi fatti.

 

 

Come vedete dalle foto il suo intento è quello di riparare con i Lego le crepe e le parti deteriorate di alcuni palazzi aggiungendo, così, un elemento colorato del tutto particolare. “Il mio obiettivo – commenta Vormann – “è quello di inserire negli edifici una nuova contemporaneità, utilizzando un materiale colorato e, al tempo stesso, riconosciuto in tutto il mondo”.

 

jan-vormann dispatchwork - Berlino, Germania

 

Le installazioni di Vormann non hanno solo un intento estetico, l’artista ha sempre cercato di scegliere edifici dall’importante valore storico e luoghi dalla forte valenza politica come, ad esempio, la stazione ferroviaria di Grunewald, a Berlino, nota per essere il punto da dove partivano gli ebrei per i campi di concentramento.

 

Vorman- dispatchwork - I bambini di Conversano

 

Un altro aspetto interessante del progetto di Vormann è quello di coinvolgere grandi e bambini e completare con loro le sue opere, permettendo così a tutti di giocare con i Lego direttamente in strada. In Italia l’ha fatto in più occasioni: a Venezia, a Bocchignano, Pesaro, a Orvieto, a Viareggio e a Conversano, in provincia di Bari.

 

FONTE |  hifructose.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)