Art
di Simone Stefanini 22 ottobre 2018

ARGH di Maicol&Mirco è il cinismo in pillole che ti cambia la giornata

Il primo volume dell’opera omnia di Maicol & Mirco è un viatico assurdo e deprimente per la felicità

Ho letto ARGH, il primo volume dell’Opera Omnia di Maicol & Mirco, uscito il 18 ottobre per BAO Publishing e mi ha cambiato la giornata come solo leggere centinaia di vignette sulla morte e sull’esistenzialismo può fare. Vi vedo scettici: niente paura, si ride. Amarissimo, tipo dopo aver vomitato Campari e Gin ma si ride.

Gli scarabocchi di Maicol & Mirco li conoscete tutti e sono entrati ormai nella leggenda dell’internet (prima e del fumetto poi): sfondo rosso, tratto sghembo nero, parole grosse che quando le capisci ti colpiscono come un pugno allo stomaco. Paradossali, iperboliche, sincere fino a far male, che escono dalle bocche dei personaggi antropomorfi ma non umani, che sfondano la quarta parete e si accorgono di essere “solo” fumetti, da qui la riflessione su vita, morte, violenza, poesia, tragedia, dolore, innocenza e cinismo.

Esempio teorico: tipetto spaurito con nasone, occhiali, due capelli in testa e corpo appena abbozzato che urla “Basta sogni, per l’amor di Dio!” e poi, con voce più rassegnata: “Qua a forza di sognare si dorme e basta.” Fine.

Esempio teorico numero due: tipo brutto con nasone, fronte alta, berretto all’indietro, outfit nero e bottiglia, visibilmente ubriaco davanti a uomo e donna evidentemente borghesi: “Non è vero che per stare bene devo bere”. Vignetta successiva: “Devo bere per stare bene con voi”. Fine.

Adriano Ercolani ha definito così questo volume: “Sembrano battutacce, ma sono acrobazie intellettuali notevoli. I Peanuts scritti a quattro mani da Beckett e GG Allin.” Difficile dargli torto.

 

Qualche nota biografica: Maicol&Mirco fanno fumetti dalle scuole medie. Sono amici per la pelle. Le persone invidiose dicono che Mirco non esiste. Ma non sanno che i fumetti fanno esistere chiunque. Creatori de Gli scarabocchi di Maicol&mirco, le geniali vignette rosse e nere pubblicate sul web, collaborano con LinusSmemoranda, e hanno addirittura scritto libri per bambini come Palla Rossa e Palla Blu (BAO Publishing 2016). Sanno parlare a tutti in modo semplice e profondo.

ARGH è un libro da leggere tutto d’un fiato se volete prendere una botta forte, oppure da centellinare una vignetta al giorno come fosse la parabola di un qualche figlio di dio strambo e illuminato. Di sicuro cambieranno anche la vostra, di giornata.

 

ARGH – Gli scarabocchi di Maicol & Mirco

Compra | Amazon

CORRELATI >