Art
di Sandro Giorello 12 Novembre 2015

Criminali dal passato: le foto segnaletiche di una prigione di Londra del 1890

La prigione di Wormwood Scrubs, a Londra, non era certo un luogo accogliente

mugshot-copertina  Wormwood Scrubs, 1890

 

Vi abbiamo già parlato in più occasioni degli archivi storici che raccolgono le foto segnaletiche, i cosiddetti “mugshots”, dei primi anni del ‘900. Viste oggi sembrano quasi dei servizi di moda. Ora è comparsa una serie di scatti fatti tra il 1880 e il 1890 nella prigione di Wormwood Scrubs, a Londra.

Costruita nel 1874 come un semplice capanno di legno, la struttura è poi diventata di mattoni grazie allo stesso lavoro dei detenuti. Come potete vedere, sono presenti sia uomini che donne, quest’ultime furono poi spostate nel carcere di Holloway nel 1902. Non era certo un posto accogliente, il detenuto Arthur Harding nella sua autobiografia My Apprenticeship to Crime, scritta alla fine degli anni ’60, racconta la Wormwood così: “La prima cosa che ho notato della cella era che non avevo letto per dormire. I cristiani predicano l’amore di Cristo ma poi ordinano il duro lavoro, l’esercizio fisico e ti sfamano con il pane secco”.

A differenza delle altre foto che vi abbiamo già presentato, quelle della Wormwood Scrubs hanno la particolarità di usare uno specchio per fotografare all’istante entrambi i profili del soggetto evitando di fare due foto singole. Un’altra particolarità è il fatto che i prigionieri mostrano le mani, come ulteriore segno di riconoscimento grazie a eventuali tatuaggi o menomazioni.

 

1987-5218_0004, 28/1/03, 5:47 pm, 8C, 4306x4896 (818+1621), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0003, 28/1/03, 5:36 pm, 8C, 4378x4896 (1070+1813), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0003, 28/1/03, 5:36 pm, 8C, 4378x4896 (1070+1813), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0002, 28/1/03, 5:25 pm, 8C, 4534x4606 (950+1958), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0002, 28/1/03, 5:25 pm, 8C, 4534x4606 (950+1958), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0001, 28/1/03, 5:12 pm, 8C, 4246x4980 (950+1669), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

1987-5218_0001, 28/1/03, 5:12 pm, 8C, 4246x4980 (950+1669), 100%, bent 6 stops, 1/20 s, R52.9, G51.7, B96.4 Mashable - Wormwood Scrubs, 1890

 

FONTE | Mashable.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >