Art
di Simone Stefanini 25 giugno 2013

Le sculture più vere del vero di Ron Mueck.

Inquietanti, perfette in ogni dettaglio, le figure scolpite da Ron Mueck sono iperreali, ti mettono a disagio con la loro massa di umanità senza vita, le loro pose naturali, le loro rughe e le loro smorfie, la maniacale cura per ogni dettaglio. Alcune sono giganti, altre miniaturizzate, sembrano tutte letteralmente vive. Riguardano la nascita e la vecchiaia, l’amore, quello fatto di niente, le persone inquiete, sovrappensiero, che si nascondono in un angolo. Le potete fissare per ore, attendendo solo che si muovano. Se siete a Parigi, fate un salto alla Fondation Cartier e ne troverete un bel po’ in mostra, fino al 29 settembre 2013. Se non le avessi viste di persona non ci crederei.

ron-mueck-boy ron-mueck-geant ronmueck04 ron_mueck_2_by_artmonkey90 Francia, le sculture di Ron Mueck per la Fondation Cartier pour l'Art Contemporain a Parigi visitor-looks-at-7a26-diaporama Ron-Mueck-03ron-mueck-5142. Back To Brisbane - GOMA - Ron Mueck

E questo è l’incredibile making of della mostra:

CORRELATI >