Art
di Simone Stefanini 22 gennaio 2015

Le statuine di porcellana horror da non mettere nel salotto buono

Opere d’arte per chi ha lo stomaco d’acciaio. Noi vi abbiamo avvertito.

A noi di Dailybest, le porcellane horror piacciono un bel po’, come già ampiamente dimostrato.

Jessica Harrison è un’artista scozzese con la passione piuttosto decisa per il grottesco. In questa serie, presentata in mostra a Edimburgo nel 2014, ha creato delle statuine di porcellana raffiguranti delle ragazze vestite alla maniera vittoriana, quasi venissero fuori dai libri di Jane Austen, e ad ognuna ha abbinato una mutilazione o un’ibridazione.

Il gore, lo splatter e ancora di più, in questi lavori totalmente spiazzanti. Il contrasto tra il candore e le orrende mutilazioni che le sue protagoniste subiscono senza sofferenza, anzi, mostrate con fierezza, è davvero disturbante. Vedere queste ragazze ferite, con i bulbi oculari, il cuore e le budella in mano, non è una cosa che capita tutti i giorni ed è uno spettacolo solo per stomaci forti.

Noi vi abbiamo avvertito.

FONTE | whokilledbambi.co.uk

Jessica Harrison 01 550x825 Jessica Harrison 03 550x825 Jessica Harrison 04 550x825 Jessica Harrison 05 550x825 Jessica Harrison 06 550x825

 

ceramic-weird-sculptures-by-Jessica-Harrison-1

 

jessica_harrison

CORRELATI >