Le visioni dello Yorkshire di Neil Simone

Art
di Elisabetta Ruffolo 20 febbraio 2014 13:09
Le visioni dello Yorkshire di Neil Simone

Come in un sogno, sei all’interno di una casa ma contemporaneamente fuori, lo spazio si plasma su di te, a seconda di dove giri lo sguardo. Le superfici si fondono insieme grazie a schemi geometrici e giochi prospettici che creano armoniose illusioni. Non c’è realmente un primo o un secondo piano, tutto si fonde su un unico sfondo, quasi a volerti ricordare che è l’insieme di tutti gli elementi a creare la magia; la magia dell’arte che sa coinvolgerti  in una emozione usando gli occhi come chiave d’accesso.

I quadri di Neil Simone, ricercati da numerosi collezionisti, rappresentano il mondo così come è concepito dall’artista: un mondo fatto di ombre, di forme, di contraddizioni, di confini fragili sempre in movimento. Neil Simone, nato a Londra nel 1947, trae ispirazione dai paesaggi del nord dello Yorkshire, che ha portato in giro per il mondo con le sue numerose esposizioni. Paesaggi che diventano un “pensiero” perchè, come il pensiero stesso,  non sentono il peso dei confini dello spazio. Il lavoro di un visionario del presente. Sul suo sito ufficiale  le sue trasognanti visioni.

neil1

neil2

neil3

neil4

neil6

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)