Art
di Giulia Montani 25 Novembre 2019

McCurry, Erwitt e Mitidieri in un’unica mostra, per i diritti dei bambini

CHILDREN: per la prima volta, gli scatti di tre grandi fotografi (McCurry, Erwitt e Mitidieri) sono esposti in un’unica mostra per i diritti dei bambini.

A Bologna, fino al 6 gennaio all’Auditorium Enzo Biagi della biblioteca Salaborsa, è possibile visitare la mostra fotografica CHILDREN, che celebra i diritti dei bambini.

Realizzata in occasione della giornata internazionale dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, CHILDREN è la mostra che per la prima volta riunisce tre grandi fotografi: McCurry, Erwitt e Mitidieri.

Bylakuppe, India, 2001 ©Steve McCurry  Bylakuppe, India, 2001 ©Steve McCurry

Attraverso le loro foto, i 3 artisti mirano a mostrare l’importanza dei diritti dei bambini, troppo spesso negati e aggravati da situazioni di povertà, sfruttamento o di guerra.
Il gioco, lo studio e la salute, sono diritti imprescindibili di ogni bambino che ovunque dovrebbero essere protetti.
La Giornata internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, si celebra ogni anno il 20 novembre, data in cui è stata inaugurata la mostra.

Erwitt  USA, Colorado, 1955 © Elliott Erwitt

A 30 anni dalla Convenzione Onu sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, l’inaugurazione di CHILDREN, a cura di Monica Fantini e Fabio Lazzari con le fotografie a cura di Biba Giacchetti, si propone di presentare la volontà dei 3 autori di testimoniare l’importanza del tema attraverso gli scatti fatti ai bambini incontrati negli angoli più remoti del mondo e soprattutto dove i loro diritti primari di libertà, giustizia, pace e uguaglianza, non sono rispettati.
Tocca agli adulti il compito di preservare questi diritti per garantire un futuro migliore a tutti.

I fotografi della mostra CHILDREN

L’importanza del tema, viene evidenziata dall’unione, per la prima volta, degli scatti di tre grandi fotografi: McCurry, Erwitt e Mitidieri.

Stili diversi vengono accomunati dallo stesso obiettivo: mostrare ciò che i fotografi hanno potuto vedere coi loro occhi e passarci quegli stessi sentimenti provati durante lo scatto, per farci riflettere sul tema della mostra e sull’importanza della lotta per i diritti dei bambini.

Mitidieri  Bombay, 1992 ©Dario Mitidieri – USA, Colorado

Dalle immagini a colori di Steve McCurry, capaci di meravigliare attraverso sguardi espressivi e intensi, a quelle in bianco e nero di Dario Mitidieri, che sconvolge attraverso foto rappresentative di apparente normalità in cui si nascondono storie di battaglie importanti, mostrandoci così la banalità del male descritta da Hannah Arendt.
Con Elliott Erwitt cogliamo invece l’infanzia nel suo scorrere, nel suo farsi futuro e storia al contempo.

Il tema principale che accomuna gli scatti, è quello del gioco e della spensieratezza, legati a una crescita sprovvista di queste caratteristiche, richiamate dalla scenografia di Peter Bottazzi attraverso strutture in legno che richiamano a giostre per bambini.

La mostra CHILDREN a Bologna  La mostra CHILDREN a Bologna

Una mostra incredibile tutta da visitare, per lasciarsi toccare nel profondo e condividere il più possibile l’importanza dell’infanzia dei bambini in tutto il mondo.

La mostra CHILDREN a Bologna  La mostra CHILDREN a Bologna

 

Tutte le informazioni sulla mostra al sito ufficiale di Children Bologna

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
36,90 €

Orologio da tavolo vintage

Dal design minimal, l'orologio da tavolo con flip-page è perfetto per la tua scrivania, donando un tocco vintage al tuo studio o alla tua casa. CARATTERISTICHE: Dimensioni: 195mm x 170 millimetri Non include batterie Prodotto spedito dalla Cina, Stati Uniti o Repubblica Ceca. Tempi di consegna: 20/30 gg.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
55,59 €

Macchina fotografica a pellicola 35 mm

Macchina fotografica a pellicola 35 mm, modello vintage. Piccola e leggera, divertiti a immortalare ogni momento in versione analogica. Caratteristiche: Built-in flash Pellicola della macchina fotografica (35mm) Disponibile in Verde, Rosa, Viola, Nero, Blu, Oro, Argento Fonte di energia: 1 x batteria alcalina AAA (non inclusa)   Prodotto spedito dalla Cina. Tempi di consegna: 20/30
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >