Prese a pugni un Monet: condannato a 6 anni, mentre il quadro è tornato in vita

Monet batte vandalo 1-0

Art
di Elisabetta Limone 10 dicembre 2014 15:16
Prese a pugni un Monet: condannato a 6 anni, mentre il quadro è tornato in vita

article-2676679-1F4D1F1000000578-186_634x551

Ci sono voluti 18 mesi per farlo tornare nel suo stato originario. 18 mesi durante i quali una squadra di restauratori ha eliminato le tracce dei pugni con cui l’11 giugno 2012 un uomo aveva colpito un bellissimo quadro di Monet, custodito nella National Gallery di Dublino, in Irlanda.

Il quadro (“Argenteuil Basin with a Single Sail Boat”) era stato colpito e rotto al centro, in modo molto visibile, da un uomo che aveva una lunghissima lista di precedenti per atti vandalici e che era stato anche ripreso nell’atto.

I141205_194046_2522049oTextCS_73862973

Il valore del quadro è stimato intorno ai dieci milioni di euro, ma è evidente che a interessare maggiormente sia il suo valore artistico. Dopo un lungo restauro, il quadro è tornato al suo splendore originario. Se il dipinto se l’è cavata in un anno e mezzo, più lunga la pena che dovrà scontare il vandalo, condannato a 6 anni di carcere.

FONTE | Daily Mail e Mirror

article-2676679-1F4D1F1000000578-34_634x286

article-2676679-1F4E254100000578-602_634x525

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)