Valar Morghulis
La dimostrazione grafica che George Martin è un sadico
Art
di Lorenzo Mannella 10 Dicembre 2015

Information is Beautiful: le 10 migliori infografiche dell’anno

Le nostre preferite selezionati direttamente dagli Oscar delle infografiche

Information is Beautiful Awards  Gli Information is Beautiful Awards ci piacciono davvero tanto

 

L’informazione può essere anche bella, non solo utile. Te ne convinci sempre di più scorrendo i vincitori degli Information is Beautiful Awards, gli Oscar delle infografiche assegnati dall’omonimo sito web curato dal data journalist David McCandless. Visto che la sua missione è “distillare dati, informazioni e conoscenze in visualizzazioni, infografiche e diagrammi che siano belli, interessanti e, soprattutto, utili” abbiamo selezionato i 10 progetti che ci sono piaciuti di più, a prescindere dalle medaglie assegnate. Ovviamente c’è anche una bella fetta di Italia.

 

The Fallen of World War II Neil Halloran - The Fallen of World War II è un progetto a metà tra l’infografica e il documentario

Un’esperienza immersiva. Di fronte a The Fallen of World War II non capisci bene se si tratta di un documentario o di una visualizzazione interattiva spinta ai limiti massimi. Disponibile in sette lingue diverse, questo lavoro immenso mostra il numero di morti durante tutta la Seconda guerra mondiale e contestualizza gli eventi chiave del conflitto. Da vedere, fa venire i brividi.

 

Quanti alberi ci sono sulla Terra? È una delle classiche domande da bambino che lascia spiazzati gli adulti. Di solito uno se la cava sparando un numero molto, molto grande a caso. D’ora in poi, grazie a questa video-infografica pubblicata da Nature potrete dire di avere la risposta esatta. È una cifra enorme: considerate solo che per calcolarla ci sono volute 421.529 misurazioni diverse in tutti i continenti.

 

Guerra in Siria Max Fisher - La guerra in Siria spiegata in cinque minuti

I conflitti di oggi. Spiegare gli ultimi cinque anni di guerra in Siria in un video di cinque minuti è un’impresa quasi impossibile. Ci sono riusciti quelli di Vox – ne abbiamo già parlato qui – realizzando una video-infografica chiara e spiazzante.

 

GIF Embionale Eleanor Lutz - Da zero fino alla nascita

GIF embrionale. Eleanor Lutz ha messo insieme una infografica animata che ripercorre la formazione di un essere umano partendo dalla prima divisione cellulare fino alla nascita. La GIF è formata da 44 animazioni di 9 frame ciascuna, per un totale di 396 immagini compattate tutte insieme.

 

Valar Morghulis Shelly Tan, Alberto Cuadra - La dimostrazione grafica che George Martin è un sadico

Infoporn. Ingiustamente, Valar Morghulis ha preso solo la medaglia di bronzo. Secondo noi avrebbe meritato quella di platino. Dissaporti a parte, l’infografica su tutti i morti di Game of Thrones è davvero uno spettacolo. Dentro c’è tutto, anche se è aggiornata solo alla quarta stagione.

 

Dear Data Giorgia Lupi, Stefanie Posavec - Quando le infografiche incontrano le cartoline

Stile analogico. Cosa succede quando il format dell’infografica digitale incontra la vecchia carta stampata? Nasce Dear Data, un progetto portato avanti da Giorgia Lupi e Stefanie Posavec, che si sono scambiate una serie di cartoline illustrate a mano: i soggetti non erano né monumenti, né panorami, ma infografiche ispirate ai dati generati dalla vita di tutti i giorni. Il progetto diventerà anche un libro curato da Penguin, in arrivo per settembre 2016.

 

Nicholas Feltron Nicholas Feltron - La vita privata vista attraverso i dati

La vita è un dato. Non è facile trovare le parole per descrivere Nicholas Feltron, l’ex designer di Facebook che pubblica una serie di infografiche dettagliatissime sulla propria vita privata – dal numero di email inviate al giorno fino alle ore di sonno su base mensile. È un genio? Un pazzo scatenato? Un visionario? Ce lo diranno i dati.

 

Libertà sulla carta Sara Piccolomini - I paesi più o meno liberi nel mondo

Libertà sulla carta. Menzione particolare per il lavoro di Sara Piccolomini, information designer di Milano che ha raffigurato la classifica sulle libertà fondamentali nel mondo secondo Freedom in the World in una infografica per Il Corriere della Sera.

 

Drones Michael Yap, Zoe Mendelson, Zack Davenport - Drones, l’infografica dentro il giornalismo

Venti di guerra. Spesso le infografiche diventano parte di prodotti editoriali dal forte impatto giornalistico. È il caso di Drones, una pubblicazione online che esplora l’utilizzo da parte degli Stati Uniti dei velivoli senza pilota in operazioni belliche.

 

Rare Elements Mark-Jan Bludau - Rare Elements, una tesi di laurea davvero unica

Laurea con lode. Se tutti gli studenti fossero come il tedesco Mark-Jan Bludau staremmo tutto il giorno in classe a spiarli. Rare Elements è il progetto di tesi con cui si è laureato all’università di Aachen: una serie di poster-infografiche che spiegano il significato degli elementi rari che sono utilizzati soprattutto nel settore delle energie rinnovabili.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
19,90 €

Milano Music Map

Un poster con una speciale mappa di Milano fatta con i nomi delle band e dei musicisti che abitano le rispettive zone. Un oggetto di arredo per tutti i milanesi appassionati di musica!  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >