yayoi kusama
Art
di Ornella Cigno 2 Maggio 2016

L’artista Yayoi Kusama è una delle 100 persone più influenti dell’anno secondo il Time

Famosa per le zucche colorate e le texture a pois, ha segnato in modo radicale il mondo dell’arte

"In Infinity", Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca  Un ritratto di Yayoi Kusama esposto a “In Infinity”, Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca

 

L’artista giapponese Yayoi Kusama è stata nominata a 87 anni una delle 100 persone più influenti dell’anno dalla rivista Time“È una donna che conosciamo da molto tempo, che ha fatto cose davvero radicali nel mondo dell’arte.” ha scritto lo stilista Marc Jacobs in commento alla valutazione annuale stilata dal famoso magazine.

Kusama vive in Giappone, è nata a Matsumoto e crea arte da quando aveva 10 anni. La sua carriera artistica è iniziata con i pattern a pois, che ha confessato essere frutto di visioni e sogni vissuti dall’infanzia. Le visioni inglobavano ogni spazio e superficie della sua vita, così a un certo punto ha deciso di trasporre quei fantasmi in capolavori a macchie che si diffondono come meravigliose malattie in ogni centimetro dello spazio in cui lavora.

 

 

Tra il 1957 and 1973, Yayoi ha lavorato a numerose attività artistiche negli Stati Uniti, realizzando anche sculture, film, racconti e poesie. È stata simbolo delle battaglie contro sessismo e razzismo in America e si è contesa per anni l’interesse mediatico con Andy Warhol. Kusama ha passato gli ultimi 3o anni della sua vita dentro e fuori un istituto per disturbi mentali in Giappone. Nel 2009 il suo Paese l’ha riconosciuta come Person of Cultural Merit.

Marc Jacobs racconta inoltre l’incontro con Kusama nel suo studio a Tokyo nel 2006. La donna indossava una parrucca colorata e un caftano decorato con le sue macchie e durante la conversazione continuava frasi sconnesse. “Abbiamo passato poche ore insieme e ogni volta che cercavo di andarmene, mi tratteneva. Questo comportamento è perfettamente collegato alle caratteristiche del tipo di arte che crea: l’intensità, la ripetizione. È l’incarnazione esatta di quello che fa” scrive Jacobs. Altri individui inclusi nella lista sono il Papa Francesco, il Primo Ministro canadese Justin Trudeau e il presidente francese Francois Hollande. Anche la cantante Nicki Minaj, il pilota Lewis Hamilton e lo sprinter Usain Bolt sono altri personaggi che hanno ricevuto questa importante nomina.

 

"In Infinity", Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca  Le texture di Yayoi Kusama esposte a “In Infinity”, Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca

 

“In un modo o nell’altro ogni individuo in lista ha rappresentato una svolta: rompendo le regole, battendo un record, rompendo il silenzio, rompendo i confini per dimostrare di cosa sono capaci.” leggiamo sul magazine. “Le persone nominate hanno a loro modo lezioni da insegnare. Possiamo discutere le loro lezioni; non dobbiamo per forza approvarle o essere d’accordo con loro.” 

Per chi fosse interessato a conoscere meglio l’artista, a breve sarà possibile vedere il film documentario, diretto da Heather Lenz, “A life in polka dots” sulla vita di Yayoi Kusama.

 

Le classiche zucche di Yayoi Kusama, esposte a "In Infinity", Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca  Le classiche zucche di Yayoi Kusama, esposte a “In Infinity”, Louisiana Museum of Modern Art, Humlebæk, Danimarca

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Roberta Maddalena

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Roberta Maddalena Artist, creativity trainer Roberta Maddalena nasce a Giussano nel 1981.Vive e lavora a Milano. Laureata in Design per la Comunicazione al Politecnico di Milano, si specializza in parallelo all’università in Incisione Calcografica, e successivamente in cultura tipografica e Type Design. Segue studi musicali, specializzandosi in vocalità extraeuropee ed ergonomia vocale, sviluppando profondo interesse per l’etnomusicologia, in particolare per l’Asia, esperienza che la porterà ad avvicinarsi a calligrafia orientale e danza contemporanea. Da questi percorsi nascono nel 2013 le sue performance a inchiostro, esperienze fondate sulla relazione segno-corpo, e disegni e dipinti in cui forme e colori evocano la realtà universalmente percepibile e conosciuta, ma ne svelano l’aspetto più mistico e intimo. Sempre nel 2013, dopo sei anni di attività come illustratrice, nascono progetti di creativity training rivolti a privati e aziende: workshop in cui i partecipanti sono guidati nello sviluppo della propria creatività fuori dal quotidiano, per sviluppare capacità di osservazione e movimento, applicabili nella vita come nella professione. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >