Sì, rifanno davvero la DeLorean di Ritorno al Futuro

Se ne parlava da anni, questa sembra la volta buona: prime consegne nel 2017

Automobili
di Gabriele Ferraresi facebook 28 gennaio 2016 09:55
Sì, rifanno davvero la DeLorean di Ritorno al Futuro

Te la rifanno proprio così, solo col motore diverso  Te la rifanno proprio così, solo col motore diverso

 

Tutto vero: la DeLorean Motor Company ricomincerà a produrre la leggendaria DMC-12, sì, proprio lei. Quella di Ritorno al Futuro, quella del flusso canalizzatore, quella che da bambini abbiamo sognato di lanciare a 88 miglia orarie, scappando dai libici, per viaggiare nel tempo con Doc, lasciando fiammate sull’asfalto davanti al Twin Pines Mall del vecchio Peabody. Ma qual è la storia di questa icona anni ottanta?

Pensata da John DeLorean – ex General Motors, e mente dietro a molte splendide muscle car anni settanta – disegnata dal nostro Giugiaro – provate a guardarvi qualche vecchia VW Scirocco, non notate qualche somiglianza? – e fallita a inizio anni ottanta dopo varie traversie legali e commerciali, la DeLorean oggi potrebbe ricominciare a produrre repliche fedeli all’originale.

Intanto, ecco come la vendevano in uno spot dei primi anni ottanta.

 

 

In questi anni l’azienda si occupava di restaurare le vecchie DMC-12 messe in commercio tra il 1981 e il 1983 – ne furono prodotti 8583 esemplari – ma ora sembra che sia arrivato il momento di fare il grande salto.

 

Pacchetto viaggio nel tempo non compreso nel prezzo  Pacchetto viaggio nel tempo non compreso nel prezzo

 

Con qualche differenza dall’originale: in particolare per quel che riguarda le normative anti inquinamento – motivo per cui la “nuova” DeLorean utilizzerà un propulsore nuovo, di una potenza che a quanto dichiara DeLorean sarà compresa tra i 300 e i 400 cv, molti di più rispetto alla versione originale.

Quanto costerà? Non poco. Tra gli 80mila e i 100mila dollari – tra i 73mila e i 91mila euro – ma per una DeLorean c’è da scommettere che in parecchi metteranno mano al libretto degli assegni. Ne volete una adesso e non avete voglia di aspettare primavera 2017, quando dovrebbe consegnare le prima vetture? Prendetene una usata, no?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)