5 usi alternativi della Vodka

Food
di Chiara Minetti 18 aprile 2012 11:19
5 usi alternativi della Vodka

La Vodka ha un sacco di usi alternativi al classico cocktail da happy-hour. Qui sono illustrati 5 metodi non convenzionali d’impiego del super alcolico:

1. Eliminatore. Hai presente quel cartellino col prezzo, quell’adesivo, quell’etichetta che proprio non riesci a togliere? La Vodka ti aiuterà. Intingi una spugna o un fazzoletto di carta nella bevanda e strofinala/o su ciò che devi togliere. Attendi un minuto e il gioco è fatto.

2. Lucidante. Ripristina la bellezza di quell’infisso cromato usando la Vodka. Inumidisci un panno e passalo sull’infisso. In pochi secondi  tornerà come nuovo. (ha lo stesso effetto anche sulla porcellana e sul vetro).

3. Deodorante da camera. Molto spesso i deodoranti lasciano un odore tremendo. Riempi una bottiglia per metà d’acqua e per metà di Vodka, e lasciala aperta nella stanza. Incredibilmente, la stanza non profumerà di vodka martini e i cattivi odori spariranno.

4. Preservatore di fiori. I batteri spesso rovinano i bouquet in tempi record. Per evitare il tracollo, aggiungi alcune gocce di vodka ogni volta che cambi l’acqua al vaso. Il bouquet  vivrà più a lungo.

5. Detersivo per il bagno. L’umidità dei bagni, se non puliti con regolarità, porta spesso la muffa. Per preservare la pulizia passate tutti i sanitari (compresa la tenda per il bagno) con la Vodka. Efficacissima!

COSA NE PENSI? (Sii gentile)