Inventato il modo per telecomandare gli scarafaggi

Geek
di Giulio Pons facebook 9 settembre 2012 18:27
Inventato il modo per telecomandare gli scarafaggi

20120909-205305.jpg

Il professor Alper Bozkurt dell’università del North Carolina ha inventato un piccolo congegno che se montato sulla schiena di uno scarafaggio permette di controllarne il movimento, trasformandolo in uno scarafaggio telecomandato. Il dispositivo è costituito da un ricevitore, una trasmittente e un controller realizzato con un chip disponibile in commercio e si collega direttamente alle antenne dell’insetto e a degli organi sensori usati dall’insetto per individuare i pericoli, costringendo la blatta ad obbedire agli impulsi che arrivano dall’esterno. Lo zainetto che trasforma l’animale in uno scarafaggio bionico pesa 0,7 grammi. A differenza del calamaro collegato all’ipod, qui la blatta è viva.

A che scopo? A questa domanda Alper risponde così:
Pensiamo che esperimenti di questo tipo di ci permetteranno di costruire una rete mobile di sensori intelligenti, che utilizzano le blatte per raccogliere e trasmettere informazioni in situazioni estreme, come trovare sopravvissuti in un palazzo crollato dopo un terremoto.”

Guardate il video della blatta telecomandata che è pilotata lungo una linea:

COSA NE PENSI? (Sii gentile)