Libri
di Gabriele Ferraresi 23 Febbraio 2017

LIBRI FIGHI | Le tre stimmate di Palmer Eldritch, di Philip K. Dick

Una sfida tra pusher spaziali sconfina nella sconfitta della realtà e nella vittoria dell’illusione: un piccolo capolavoro pubblicato nel 1965

LIBRI FIGHI scritto così, in capslock, è una rubrica che esce ogni giovedì su Dailybest, ma magari più spesso, chissà. Cosa ci mettiamo in questa rubrica? Lo dice il nome, si spiega da sola.  

Non solo nuove uscite però, anche classici o meraviglie sconosciute.

Hai un LIBRO FIGO che ti piace tanto, che è importante, che pensi dovremmo leggere tutti e vuoi spiegarci perché? Che bello: sono 2500 caratteri spazi inclusi. Scrivici a info@dailybest.it, oppure sulla nostra pagina Facebook.

 

Le tre stimmate di Palmer Eldritch è un romanzo di Philip K. Dick scritto nel 1964 e pubblicato nel 1965. Per il nostro arrivava tre anni dopo il successo de La Svastica sul Sole e riprendeva alcuni temi e alcune intuizioni già viste in un racconto precedente, I giorni di Perky Pat.

Bello lontano il 1965, anno in cui uscì per Doubleday The Three Stigmata of Palmer Eldritch: quell’anno la guerra del Vietnam entrava nel vivo, i Pink Floyd erano un gruppo di amici che studiava al Politecnico di Londra, Muhammad Alì metteva al tappeto Sonny Liston. In Italia il Presidente della Repubblica era Giuseppe Saragat.

Altri mondi, altri tempi.

A chiunque si sia perso negli infiniti modelli di realtà del mondo moderno, noi diciamo: Philip K. Dick era lì prima di voi” scriveva Terry Glliam, e Dick di certo è già stato anche sul sistema di esopianeti intorno a Trappist1 annunciato ieri dalla NASA.

Le tre stimmate di Palmer Eldritch invece se ne sta ben lontano dai nuovi mondi, è un grande romanzo psichedelico che si muove tra la Terra, la Luna, Marte, la misteriosa Proxima Centauri e lo spazio, senza soluzione di realtà, più che di continuità.

Della sua sinossi avevamo scritto qualche mese fa: “I coloni di Marte trovano sollievo da una vita deprimente con il Can-D, un allucinogeno che assumono per calarsi con la mente all’interno dei plastici della bambola Perky Pat. L’arrivo del Chew-Z, una nuova droga più potente e smerciata dal pusher intergalattico Palmer Eldritch però cambia le carte in tavola: il Chew-Z infatti rende l’allucinazione la realtà, e Palmer Eldritch, “abominevole Cristo negativo” spaziale, forse nemmeno umano, questo lo sa molto bene”.

Il Philip K. Dick del 1965 era uno scrittore di science fiction maturo, che già aveva immaginato infiniti mondi e infinite realtà. Era da tempo già abilissimo a intrappolarci in giochi di specchi, illusioni e trompe l’œil interstellari.

Dick affinava in quegli anni la sua arte di creatore; creatore di labirinti da cui è impossibile uscire. Perché il labirinto è vivo, si muove e cresce intorno a chi vaga al suo interno. Nel mentre il suo stesso creatore Dick da quel labirinto cominciava a non saper più come tirarsi fuori: lo vedremo vagare infatti fino al termine della sua carriera, con i tre romanzi de la Trilogia di Valis, e nell’Esegesi 2-3-74, opere iniziate a metà anni settanta dopo la teofania del 20-2-1974 e pubblicate in parte postume dopo la sua morte nel 1982.

A memoria e senza controllare la parole esatte della citazione, Dick diceva che “La realtà è quella cosa che anche se smetti di crederci, continua a esistere”, e la realtà e la sua percezione sono il tema centrale de Le tre stimmate di Palmer Eldritch.

Perché lì l’altra realtà non smette di esistere, anche se non vuoi crederci. O forse l’esatto contrario: anche se smetti di esistere, in quella realtà continui a credere.

Più che una lotta tra pusher spaziali, più che una grande storia di fantascienza, questo è Le tre stimmate di Palmer Eldritch: un guanto di sfida lanciato alla realtà, e sfilato il guanto, vedremo scintillare la protesi metallica di un cyborg.

La mano di Palmer Eldritch.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,99 €

L'universo spiegato ai miei nipoti

Le risposte di un nonno astrofisico alle domande della nipotina raccolte in questo piccolo libretto. Hubert Reeves è un grande divulgatore e questo è un libro perfetto per cominciare a scoprire i misteri dell’Universo con i propri figli e nipoti.
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
10,47 €

Sticky monsters

John Kenn Mortensen è un artista danese con l’ossessione per i mostri dell’infanzia. In questo splendido, tenero e terrificante galleria disegna bestie pelose, demoni terribili e simpatici, incubi a prova di bambino su dei Post-it!
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
124,76 €

More than human

Gli animali sono più umani di noi? Forse. E’ questo il lavoro del fotografo londinese Tim Flach, che raccoglie in un volume tutti i suoi migliori scatti di animali che sembrano più umani degli esseri umani. Un librone pieno di grosse, bellissime e dettagliatissime foto che vi lasceranno senza parole.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >