Libri
di Gabriele Ferraresi 23 Febbraio 2017

LIBRI FIGHI | Le tre stimmate di Palmer Eldritch, di Philip K. Dick

Una sfida tra pusher spaziali sconfina nella sconfitta della realtà e nella vittoria dell’illusione: un piccolo capolavoro pubblicato nel 1965

LIBRI FIGHI scritto così, in capslock, è una rubrica che esce ogni giovedì su Dailybest, ma magari più spesso, chissà. Cosa ci mettiamo in questa rubrica? Lo dice il nome, si spiega da sola.  

Non solo nuove uscite però, anche classici o meraviglie sconosciute.

Hai un LIBRO FIGO che ti piace tanto, che è importante, che pensi dovremmo leggere tutti e vuoi spiegarci perché? Che bello: sono 2500 caratteri spazi inclusi. Scrivici a info@dailybest.it, oppure sulla nostra pagina Facebook.

 

Le tre stimmate di Palmer Eldritch è un romanzo di Philip K. Dick scritto nel 1964 e pubblicato nel 1965. Per il nostro arrivava tre anni dopo il successo de La Svastica sul Sole e riprendeva alcuni temi e alcune intuizioni già viste in un racconto precedente, I giorni di Perky Pat.

Bello lontano il 1965, anno in cui uscì per Doubleday The Three Stigmata of Palmer Eldritch: quell’anno la guerra del Vietnam entrava nel vivo, i Pink Floyd erano un gruppo di amici che studiava al Politecnico di Londra, Muhammad Alì metteva al tappeto Sonny Liston. In Italia il Presidente della Repubblica era Giuseppe Saragat.

Altri mondi, altri tempi.

A chiunque si sia perso negli infiniti modelli di realtà del mondo moderno, noi diciamo: Philip K. Dick era lì prima di voi” scriveva Terry Glliam, e Dick di certo è già stato anche sul sistema di esopianeti intorno a Trappist1 annunciato ieri dalla NASA.

Le tre stimmate di Palmer Eldritch invece se ne sta ben lontano dai nuovi mondi, è un grande romanzo psichedelico che si muove tra la Terra, la Luna, Marte, la misteriosa Proxima Centauri e lo spazio, senza soluzione di realtà, più che di continuità.

Della sua sinossi avevamo scritto qualche mese fa: “I coloni di Marte trovano sollievo da una vita deprimente con il Can-D, un allucinogeno che assumono per calarsi con la mente all’interno dei plastici della bambola Perky Pat. L’arrivo del Chew-Z, una nuova droga più potente e smerciata dal pusher intergalattico Palmer Eldritch però cambia le carte in tavola: il Chew-Z infatti rende l’allucinazione la realtà, e Palmer Eldritch, “abominevole Cristo negativo” spaziale, forse nemmeno umano, questo lo sa molto bene”.

Il Philip K. Dick del 1965 era uno scrittore di science fiction maturo, che già aveva immaginato infiniti mondi e infinite realtà. Era da tempo già abilissimo a intrappolarci in giochi di specchi, illusioni e trompe l’œil interstellari.

Dick affinava in quegli anni la sua arte di creatore; creatore di labirinti da cui è impossibile uscire. Perché il labirinto è vivo, si muove e cresce intorno a chi vaga al suo interno. Nel mentre il suo stesso creatore Dick da quel labirinto cominciava a non saper più come tirarsi fuori: lo vedremo vagare infatti fino al termine della sua carriera, con i tre romanzi de la Trilogia di Valis, e nell’Esegesi 2-3-74, opere iniziate a metà anni settanta dopo la teofania del 20-2-1974 e pubblicate in parte postume dopo la sua morte nel 1982.

A memoria e senza controllare la parole esatte della citazione, Dick diceva che “La realtà è quella cosa che anche se smetti di crederci, continua a esistere”, e la realtà e la sua percezione sono il tema centrale de Le tre stimmate di Palmer Eldritch.

Perché lì l’altra realtà non smette di esistere, anche se non vuoi crederci. O forse l’esatto contrario: anche se smetti di esistere, in quella realtà continui a credere.

Più che una lotta tra pusher spaziali, più che una grande storia di fantascienza, questo è Le tre stimmate di Palmer Eldritch: un guanto di sfida lanciato alla realtà, e sfilato il guanto, vedremo scintillare la protesi metallica di un cyborg.

La mano di Palmer Eldritch.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

49,77 €

Before they pass away

Il libro del fotogrfo inglese Jimmy Nelson raccoglie le immagini delle popolazioni che stanno scomparendo dal pianeta. Non sono solo alcune specie di animali che si stanno estinguendo, ma anche diverse popolazioni di uomini e donne che vivono ai margini del mondo o in luoghi remoti, al limite della storia e dell'esistenza, con tradizioni, usanze e costumi bellissimi. Foto emozionanti, da pelle d'oca.
10,43 €

The Gashlycrumb Tinies

In Inghilterra è un grande classico, firmato dall’illustratore Edward Gorey. Nelle tavole del libricino, troviamo le lettere dell’alfabeto illustrate da bambini morti. Nel senso: ogni lettera è accostata a un bambino con quell’iniziale, morto in circostanze tragiche. Per dire una cosa banale, si potrebbe dire che si tratta di immagini che sembrano uscite dall’immaginario di Tim Burton, ma avrebbe poco senso. Il bello è perdersi per qualche secondo nelle vicende di questi poveri bambini.  
23,80 €

Là fuori. Guida alla scoperta della natura

Là fuori è una guida alla scoperta della natura, pensata e scritta per bambini e ragazzini. Un libro che risponde alle domande che nascono osservando la natura, anche in città, nei parchi, nelle aiuole, nei giardini. Alberi e fiori, nuvole e stelle, rocce e sabbia, uccelli, rettili e mammiferi... Là fuori è un libro che invita i bambini all'osservazione della natura, a notare i dettagli e insegna a stupirsi. Vi sono anche diverse attività per suscitare interesse e innescare meccanismi di gioco che sono anche percorsi formativi per i bambini.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
21,16 €

Un anno al vetriolo. Los Angeles Police Department, 1953

Ottantacinque foto della polizia di L.A. del 1953 diventano racconti scritti da uno dei più grandi scrittori americani viventi, un po' duro e crudo, per fare un viaggio all'inferno nella città degli angeli.
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
15,30 €

Fumetto Paper girls vol.1

Il fumetto Paper Girls, il primo volume di 144 pagine è uscito il 25 agosto 2016 per BAO Publishing e si candida a essere il perfetto incontro tra Ghostbusters e Stranger Things. Paper Girls è infatti una serie scritta e disegnata da Brian K. Vaughan e Cliff Chiang, che va a collocarsi tra i Goonies, Stand By Me e la Guerra dei mondi, ma con una particolarità non da poco: stavolta le esploratrici in sella alle BMX sono tutte ragazze. Un Sacro Graal per tutti i retromaniaci amanti del vintage, che si candida a diventare un nuovo cult.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >