Libri
di Simone Stefanini 10 Ottobre 2019

Roberto Recchioni e il Muro del Canto distruggono Roma

A metà strada tra Il Giudizio Universale di Vittorio De Sica e lo Shin Godzilla di Hideaki Anno,
il nuovo graphic novel di Roberto Recchioni, realizzato in collaborazione con la band Il Muro del Canto.

“Roma sarà distrutta in un giorno”, abbreviato RSDIUG è il titolo del graphic novel di Roberto Recchioni feat. Il Muro del Canto, edito da Feltrinelli Comics. Di cosa parla è presto detto: un mostro di quelli enormi in stile fantascienza giapponese (da Godzilla a Evangelion) arriva da Ostia con un solo obiettivo: distruggere Roma. Non a caso, i romani che neanche di fronte alla morte ce la fanno prenderla seriamente lo chiamano Nerone, ma la cosa è drammaticamente vera.

Tra rimandi all’attualità con Salvini clown guerrafondaio e la Raggi che saluta tutti dal villaggio vacanze, momenti più toccanti come il prologo del Muro del Canto che parla di Roma Maledetta, RSDIUG è soprattuto una guida per capire la psicologia dei romani dei vari quartieri di fronte all’Apocalisse. Amara e divertente per chi ci abita da sempre, istruttiva per chi non conosce le varie zone e, con esse, le varie personalità di chi abita a Roma.

Ostia, Acilia, Eur, Garbatella, Piazza Colonna, San Pietro, Prati e infine Ponte Lungo, c’è chi lotta e chi non ci crede, chi deve fare i conti con Dio e chi continua a fare il suo lavoro, come tutti i giorni. La città eterna non è davvero tale, i morti sono milioni, eppure c’è chi vive la cosa come se non accadesse affatto e chi, invece, allegramente se ne fotte.

Sembra il manifesto ideale di Roberto Recchioni, definito la rockstar del fumetto italiano, con le mani in pasta in mille progetti, curatore di Dylan Dog, inventore di Orfani, scrittore della saga di YA e del graphic novel “La fine della ragione”, insieme a un sacco di altre cose. Attivissimo sui social, arrogante, divertente, strafottente, è uno di quelli che hanno contribuito alla new wave del fumetto italiano.

Il Muro del Canto è una band che c’ha no Roma nel cuore, de più. Dal 2010, l’anno del primo singolo “Luce Mia”, ha preso il testimone della musica popolare a Roma. La band ha pubblicato quattro album: “L’Ammazzasette” (2012), “Ancora Ridi” (2013), “Fiori de niente” (2016) e lo scorso ottobre è uscito l’ultimo album: “L’amore mio non more”.

Roma Sarà Distrutta In Un Giorno – Roberto Recchioni feat. Il Muro del Canto

Compra | su Amazon

 

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >