Libri
di Simone Stefanini 13 Luglio 2017

Un blogger anonimo sta ricostruendo la biblioteca distrutta dall’ISIS a Mosul

Potete aiutare anche voi spedendo i libri in tutte le lingue a Irbil, dove saranno catalogati dai volontari della ricostruzione

Mosul distrutta My Modern Met - Mosul distrutta

 

Quando nel 2014 Mosul in Iraq è caduta in mano ai miliziani dell’ISIS, la ex capitale assira è stata epurata dai cristiani, che sono stati costretti ad abbandonarla previa la confisca di tuti i loro beni, e sono state distrutte la moschea di Giona, le millenarie mura di Ninive e la biblioteca, una delle più antiche dell’Iraq, fondata nel 1967 e contenente dei testi patrimonio dell’UNESCO.

Il 9 luglio scorso, il premier Haydar al-‘Abadi ha annunciato la liberazione della città dallo Stato Islamico e finalmente la vita in quella parte di mondo può tornare a trovare una specie di faticosa normalità, grazie ai volontari della ricostruzione.

 

La biblioteca prima della distruzione My Modern Met - La biblioteca prima della distruzione

 

Il blogger anonimo conosciuto come Mosul Eye, dalle pagine del suo blog, sta continuando a cercare persone che l’aiutino nella ricostruzione della biblioteca e di altri edifici storici fatti crollare dall’ISIS. Prima della sua distruzione, la biblioteca sotto il califfato serviva come luogo in cui obbligare i professori delle Università a riscrivere i libri di testo per una nuova educazione integralista.

 

L’interno della biblioteca prima della distruzione My Modern Met - L’interno della biblioteca prima della distruzione

 

Il blogger, che rimane anonimo per non mettere a repentaglio la vita dei suoi parenti e amici, ha scritto più volte che la biblioteca era il suo luogo preferito di Mosul, lì amava passarci le giornate a leggere libri che andavano in contrasto con quello che dicevano i suoi professori.

A questo proposito, ha chiamato a raccolta la comunità internazionale perché doni libri in tutte le lingue alla nuova biblioteca, che simboleggia la rinascita di Mosul e della sua cultura. Sono benaccetti anche giornali e riviste che parlino di ogni argomento, dalla cultura generale alla medicina e alla scienza.

 

I volontari che catalogano i libri My Modern Met - I volontari che catalogano i libri

 

Sono già stati donati 10,000 libri per la causa, ma l’obiettivo è quello di raggiungere 200,000 libri per la riapertura della biblioteca. Le donazioni vengono spedite alla città di Irbil, dove alcuni volontari catalogano la nuova collezione. Per poter donare libri dall’Europa, bisogna contattare la Entraide et Coopération en Mèditerranée, una OGN francese che sta preparando una spedizione. La si può contattare sulla sua pagina Facebook, per avere informazioni in merito a questa operazione, da cui passa una bella fetta di civiltà.

Qui sotto invece avete tutte le informazioni per spedire i vostri libri direttamente a Erbil.

 

Tutte le informazioni per spedire i vostri libri My Modern Met - Tutte le informazioni per spedire i vostri libri

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

14,45 €

L'inverno d'Italia: Il fumetto di Davide Toffolo sui campi di concentramento italiani

Grazie a Coconino Press è uscita la nuova edizione di L’inverno d’Italia, il fumetto sulla vergognosa pagina della storia italiana: i campi d’internamento italiani in cui finirono migliaia di cittadini sloveni. Una storia poco conosciuta raccontata qui con le illustrazioni del bravissimo Davide Toffolo.
85,00 €

Codex Seraphinianus

Volete provare quello che prova un bambino quando sfoglia un libro? Cioè, come ci si sente a guardare un libro e non capire proprio niente? Nel tentativo di farci provare qualcosa di simile, Luigi Serafini negli anni '70 scrisse e disegnò una specie di enciclopedia assurda, che illustra e racconta un mondo fantastico e decisamente impossibile, descritto per filo e per segno con un linguaggio inventato, caratteri incomprensibili che sembrano a prima vista un alfabeto cifrato, ma che in realtà son proprio segni a caso (come più tardi ha chiarito lo stesso autore). Un bel librone assurdo.
19,90 €

Chineasy, il libro per imparare il cinese

Vuoi imparare il cinese? Ci sono 200 simboli fondamentali con i quali si può capire all’incirca il 40% del cinese scritto, dai menu al ristorante, ai cartelli stradali, spot televisivi e scritte sui giornali. Per spiegare e memorizzare questi simboli c’è questo bel libro: Chineasy.
9,50 €

Zen del Juggling

Autore: Dave Finnigan Editore: Nuovi Equilibri Un vecchio libro, del 1999, ma è un classico per gli amanti della giocoleria, è in fondo un libro per tutti, perché la vita è come un esercizio difficile di giocoleria.
11,57 €

Sad Animal Facts

Il mondo visto dal punto di vista degli animali è ricco di sfortunate verità, humor delizioso e malinconico. Un libretto con 150 disegni fatti a mano di animali, ciascuno accostato ad un fatto scientifico che lo riguarda e al suo pensiero a proposito. Si chiama Sad Animal Facts e l'autrice è l'americana Brooke Barker.  
28,90 €

Al di là delle parole. Che cosa provano e pensano gli animali

Abituati ad anni ed anni a guardare documentari prima su Superquark e poi sui vari canali satellitari o su Netflix, quando si inizia a leggere Al di là delle parole di Carl Safina, libro appena uscito per Adelphi, si è convinti di sapere tutto sul mondo degli animali. E invece no, leggendo il libro si capisce come non sappiamo proprio niente.
50,00 €

Il libro di cucina di Salvador Dalì

Nel 1973 il grande artista surrealista Salvador Dalì pubblicò un libro di cucina, intitolato Les Diners de Gala, il cui titolo è un abile gioco di parole che riguarda sia le cene di gala, sia quelle che lui e sua moglie Gala organizzavano per gli ospiti. E' un libro per un tipo di cucina opulenta. Al suo interno, 136 ricette divise in 12 capitoli, incluso quello sui cibi afrodisiaci.
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >