Musica
di Mattia Nesto 11 Novembre 2021

Con il concerto di Final Fantasy VII Remake Natale arriva prima a Milano

Il prossimo 15 e 16 dicembre al Teatro degli Arciboldi fa tappa il tour mondiale di una delle colonne sonore videoludiche migliori di tutti i tempi.

La locandina ufficiale  La locandina ufficiale

A marzo del 2019 l’avevamo scritto e oggi lo ribadiamo: Caro Wagner scansati: l’opera d’arte totale è affare di Nobuo Uematsu. Questa frase l’avevo utilizzata per presentare il Distant Worlds Tour, ovvero il concerto con le varie ost della serie Final Fantasy che si era svolto a Milano sotto la direzione di Arnie Roth. Beh, quando abbiamo saputo che il prossimo 15 e 16 dicembre l’orchestra farà di nuovo tappa in Italia, più precisamente al Teatro degli Arciboldi, inutile dirvi la gioia che abbiamo provato. E ancora di più abbiamo gioito quando abbiamo realizzato che fosse un concerto interamente dedicato alla colonna sonora di Final Fantasy VII Remake, il gioco che abbiamo stra-amato e di cui vi abbiamo parlato qui.

 

Come si può leggere nel comunicato stampa ufficiale e come avrete capito questo doppio appuntamento milanese è davvero qualcosa di imperdibile: “Lasciati trascinare da un’orchestra e un coro di oltre 100 musicisti, guidati dal direttore vincitore del GRAMMY® Award Arnie Roth, con scene video mozzafiato ad alta definizione del nuovo gioco creato esclusivamente per questo concerto da SQUARE ENIX. Immergiti nel mondo di uno dei giochi più visionari di tutti i tempi con questa sensazionale esperienza di concerto multimediale!“.  A questo link si possono acquistare i biglietti e il mio consiglio è quello, sul serio, di non lasciarsi scappare l’occasione di fare un viaggio attraverso la colonna sonora che ha vinto, meritatamente, il Game Awards 2020 come migliore OST originale dell’anno.

Insomma siete avvisati: Natale, quest’anno, arriverà in città prima e più precisamente il prossimo 15 e 16 dicembre. Quando a Milano giunge una meteora di musica e di bellezza direttamente da Midgar noi di Dailybest non possiamo fare altro che emozionarci come se fosse, di nuovo, il 1997.

 

 

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >