Musica
di Simone Stefanini 17 Dicembre 2018

Dailybest sbarca a Sanremo Giovani con Fosco17

Fosco17, il giovane artista bolognese sarà tra i protagonisti di Sanremo Giovani e sarà ci mostrerà tutti i segreti del Festival

Come sapete, Dailybest si è sempre occupata del Festival di Sanremo, l’evento musicale e di costume più importante dell’anno, quello che per una settimana riesce a far dimenticare agli italiani i problemi e le ansie, che li fa diventare tutti discografici da casa, alle prese con voti e classifiche.

Anche quest’anno il Festival di Sanremo vede la direzione artistica di Claudio Baglioni, dopo il successo dell’anno scorso e mentre ancora non sappiamo chi siano i presentatori e soprattutto i cantanti in gara tra i big, quelli di Sanremo Giovani li conosciamo già e tra i 24 finalisti, abbiamo il “nostro candidato”: Fosco17, che seguirà per noi tutte le fasi della manifestazione, dalle prime prove alla gara, grazie alle storie Instagram che ci invierà direttamente dalla location più ambita.

Fosco17, nome d’arte di Luca Jacoboni sarà tra i protagonisti dell’edizione 2018 di Sanremo Giovani, in onda su Rai1 il 20 e 21 dicembre  2018, condotto da quell’inossidabile mito di Pippo Baudo insieme al suo erede pop, Fabio Rovazzi. All’interno del programma, i finalisti saranno giudicati da una giuria che sceglierà 2 cantanti da inserire in gara al Festival di Sanremo.

Fosco17 è un perfetto rappresentante della sua generazione, con una musicalità in bilico tra (indie) pop e rap, che descrive le sfighe di una vita normalissima. Luca ha mosso i suoi primi passi come interprete nella band Le ceneri e i Monomi. È speaker radiofonico e pure ingegnere, che non guasta.

Il pezzo che presenta in gara, Dicembre, è una canzone fresca come il mese che rappresenta. Parla d’amore, con gli alti e bassi del caso, in modo convincente e commovente, ma nello stesso tempo ci fa ballare. Ecco il video e il testo:

Trovarti come t’ho lasciata
Fumando paglie alla fermata
Le lenti che metti soltanto per vedere meglio intorno
io ti guardo e non rispondo no

Non ci capiamo mai davvero no
Non ci guardiamo mai davvero no
Siamo incollati a questa sedia e so
che non ci fermeremo a parlar del più e del meno

Quando vai via sembra che arrivi dicembre
Le luci in centro nel periodo di feste
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo due birre restiamo al verde

Quando vai via sembra si riempia di gente
L’inverno grigio coi malanni e la febbre
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo del vino e restiamo al verde, al verde

Sentire le tue mani fredde
Io non mi piaccio ed è novembre
Mi sento scemo nel sentire le parole che sprecavo per tuffarmi
dentro al tuo sguardo assente

Io ci ripenso sempre, ho i brividi di febbre
Scarpe da adolescente
Le mani da piccolo gigante
Afferro al volo le tue ali che mi fan sentir più grande

Quando vai via sembra che arrivi dicembre
Le luci in centro nel periodo di feste
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo due birre restiamo al verde

Quando vai via sembra si riempia di gente
L’inverno grigio coi malanni e la febbre
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo del vino e restiamo al verde, al verde

E sai cosa mi fa invertire rotta stare dalla parte giusta
E sai cosa mi dà cercar del vino e cambiar regista

Quando vai via sembra che arrivi dicembre
Le luci in centro nel periodo di feste
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo due birre restiamo al verde

Quando vai via sembra si riempia di gente
L’inverno grigio coi malanni e la febbre
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo del vino e restiamo al verde

Al verde
Al verde
Noi soli al freddo che scordiamo le felpe
Beviamo del vino e restiamo al verde

Segui le sue storie sulla pagina Instagram di Dailybest

Fosco17: Facebook | Instagram

CORRELATI >