Musica
di Simone Stefanini 25 Ottobre 2018

LOVE Tour, il trionfo dei Thegiornalisti

Il tour di LOVE, l’ultimo album della band di Tommaso Paradiso sta registrando tutto esaurito ovunque. Abbiamo seguito una data.

Completamente sold out è il titolo dell’album precedente, ma si addice al LOVE Tour dei Thegiornalisti, che stanno portando nei palazzetti di tutta Italia il loro nuovo album suonato per intero più una selezione dei loro pezzi più famosi (o iconici, vedi Io non esisto) e stanno registrando tutto esaurito (da mesi) ovunque vadano. La band di Tommaso Paradiso è partita dal basso, ha cambiato rotta e ora si prende il pop, con tutto quello che ne consegue: decine di migliaia di persone a ogni data, ragazze che aspettano davanti al palazzetto già dalla mattina, merchandising completissimo, bagarini, fasce tipo Vasco, cori “Sei bellissimo” indirizzati al frontman, altra fila davanti ai camerini per tentare di intercettare Tommaso post concerto. Il pop quello vero, non quello degli scappati di talent in playback nei centri commerciali. Il pop come accade(va?) ai concerti di Eros Ramazzotti, Zucchero, Umberto Tozzi, Luca Carboni o Raf.

Palco grosso, di quelli con la passerella di fronte e le pedane rialzate da cui si compare e si scompare come per magia, effetti speciali, laser, la scritta gonfiabile LOVE e le videografiche coi colori fluo degli ’80s che si intonano ad ogni canzone. La band a naso è quella del tour precedente, con Tommaso Paradiso che canta e suona occasionalmente chitarra e pianoforte, Marco Rissa alla chitarra elettrica e Marco Primavera dietro batteria e percussioni, coadiuvati da Walter Pandolfi al basso e dal vate Leo Pari alle tastiere e ai cori. In più, tre coriste, una sezione d’archi e una di fiati, anch’esse a scomparsa. Il colpo d’occhio è notevole e guardandosi intorno è difficile non pensare alla strada che hanno fatto quei quattro ragazzi che nel 2015 hanno parcheggiato il Thefurgone per suonare nella Collinetta del MI AMI Festival e fare il primo vero pienone. Sono passati solo tre anni eppure un’evoluzione su così larga scala siamo pronti a ipotizzare non se la sarebbero mai sognata neanche loro.

Per questo Tommaso dice che porta gli occhiali scuri quando canta, perché si emoziona, e guardando quello che ha davanti risulta difficile non credergli. Il live gira bene e i Thegiornalisti suonano tutte le canzoni che vi immaginate, da Zero stare sereno a Dr. House, coi singoloni Completamente, Sold Out, Riccione, Felicità Puttana e New York cantati a unisono dalle migliaia di fan. Gli hater, e ce ne sono quando una band che potevi incontrare a suonare nel pub prima della tua diventa famosa, gliene hanno tirate di tutte ma continuo a vedere nel percorso dei Thegiornalisti una sincerità di fondo che trascende lo stile musicale. Tommaso nei suoi testi parla di se stesso, di come gli sia cambiata la vita grazie all’amore ed evidentemente un bel po’ di persone si riconoscono in questo messaggio, che di certo non è nuovo, ma neanche così scontato di questi tempi.

Tommaso Paradiso e Leo Pari  Tommaso Paradiso e Leo Pari

Nel camerino di Tommaso Paradiso non c’è il festino della rockstar al picco della celebrità, ma la fidanzata Carolina e il cane Ugo (meno male che c’è il cane, canta in Love), che lo seguono nelle tappe del tour e che ne sono i maggiori ispiratori. Durante il concerto, ma anche dopo, Tommaso appare come una sorta di Rocky belloccio, padrone del palco anche quando è goffo e timido, anche quando balla che sembra un orso, anche quando accenna a colpi di boxe sul palco. Paragona la sua band al cinepanettone prima delle scoregge, quello che univa popolo e intellettuali e in effetti davanti a sé ha un pubblico che più trasversale non si può e che, fuori dalle diatribe social, canta gomito a gomito. Finito il concerto, la rockstar trova pace nel portare il cane a fare i bisogni e torna alla dimensione umana. Se non è The power of LOVE questo, ditemi voi quale.

Foto mie, la qualità è quella che è, ero uno dei migliaia di smartphone accesi

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

48,00 €

Speaker bluetooth

Cosa rende un film davvero speciale, si sa, è l'atmosfera che si crea guardandolo. E allora cosa c'è di più speciale se non cogliere una citazione, una canzone, un suono che ci riporta ad attimi della nostra vita. Quello che ti occorre, per ampliare il tuo udito e immergerti nella visione, sono sicuramente delle ottime casse. E se il tuo gusto è, a tratti, retrò questo modello bluetooth in legno ti renderanno subito protagonista di una pellicola 70 CARATTERISTICHE Gamma di trasmissione senza fili: 10M Rapporto di rumore audio: Circa 80db Capacità della batteria: 1500mAh Built-in tensione: 3.7V Normale volume di riproduzione: 6-10hr Specifiche dell'altoparlante: ¢ 52 MILLIMETRI Potenza altoparlante: 4Ω/5W Risposta in frequenza: 90HZ-20KHZ Formato del prodotto: 155x92x76mm Peso: 600g Tensione di carica: 5V/500MA contiene micro cavo di ricarica USB Prodotto con spedizione extra-UE. Tempi di consegna: 30 gg lavorativi.  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >