Natura
di Simone Stefanini 14 Febbraio 2019

Gli ippopotami di Pablo Escobar continuano a riprodursi e la Colombia non riesce a fermarli

Pablo Escobar aveva uno zoo privato di contrabbando. Oggi i suoi ippopotami si riproducono e vagano per la città

Il sito di CBS News ci informa che anche gli ippopotami di Pablo Escobar fanno sesso più di voi. Andiamo per gradi: la storia degli ippopotami della Colombia inizia a Villa Napoles, l’ex tenuta di Pablo Escobar di poco fuori Medellín che, nel suo periodo d’oro, aveva uno zoo privato. Avete letto bene, zoo privato, giusto per farvi rendere conto del potere anche economico del narcotrafficante più famoso nel mondo, con più di 7000 morti sulle spalle.

Il ranch di Escobar ospitava centinaia di animali esotici, tra cui rinoceronti, elefanti, giraffe e quattro ippopotami, tutti di contrabbando. Dopo la morte di Escobar avvenuta nel 1993, il governo è entrato in possesso della villa e ha risistemato tutti gli animali esotici, dimenticandosi degli ippopotami, rimasti liberi a scorrazzare nell’area. 

La zona è piena di acqua, cibo e non ci sono predatori naturali, un luogo perfetto per la riproduzione degli ippopotami, che ricordiamo essere animali giganti, bestioni da tre tonnellate. La popolazione dapprima felice di vedere gli animali liberi, sta iniziando a preoccuparsi perché gli ippopotami vagano sempre più vicino alle abitazioni e, beh, non solo cagnolini a cui puoi tirare un osso.

Secondo una stima recente, ci sono ben 50 ippopotami vaganti nell’area e, vista la nuova compagnia, i lamantini hanno deciso di abbandonare l’area. Finora non è accaduto nessun incidente, ma gli esperti dicono sia solo questione di tempo: gli ippopotami sono naturalmente aggressivi e voluminosi, per sterilizzarli servono fondi e attrezzature ci sui non sono ancora dotati in Colombia, che al momento, oltre ai problemi interni di terrorismo, deve anche fronteggiare questa bizzarra emergenza ippopotami.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
50,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >