Social Network
di francescarusso_ 18 Febbraio 2019

Ghosting, zombieing e gli altri termini per descrivere gli stronzi su Tinder

Dimmi che tipo di stronzo sei e ti dirò chi sei

Studi sulle relazioni nate online hanno confermato che, tendenzialmente, queste sono portate ad avere una durata maggiore rispetto a quella nate alla vecchia maniera. Grazie alla nascita di Tinder e dei social network è molto facile avere una relazione (o comunque uscire con molte persone), con altrettanti conseguenti delusioni. E nonostante il tabù delle relazioni nate su Tinder sia stato sdoganato negli ultimi anni, non si può dire lo stesso del modo in cui queste relazioni finiscono.

Il web ha coniato una terminologia precisa riguardo ai comportamenti legati al dating, che le persone sono solite sperimentare sia da vittime, che da carnefici.

Ecco quindi i 5 termini più usati per definire l’abbandono online.

GHOSTING

Il termine ghosting è stato coniato alla fine del 2011, ed è diventato popolare nel 2015, con la crescita degli utenti sui social network e attraverso numerosi articoli che riportavano esperienze di ghosting delle celebrities, tanto da venire ufficialmente incluso nel Collins English Dictionary. Fare ghosting, che deriva dalla parola “ghost” (fantasma), significa interrompere una relazione scomparendo. La persona con cui vi siete frequentati scompare senza apparente ragione o avviso. Diventa un fantasma, appunto. Una possibile risposta al ghosting è il ghost busting; cioè forzare il “fantasma” a rispondere, mentre viene usato in modo più amichevole anche il termine caspering, che deriva dal nome del famoso fantasma Casper.

 

ZOMBIEING

Strettamente legato al ghosting, è lo zombieing, che avviene quando una persona che avete frequentato per parecchio tempo scompare per poi riapparire dal nulla, dopo un po’ di tempo, attraverso delle interazioni sui social network, a cui segue un messaggio. Risuscita, come uno zombie. Solitamente si parla di zombieing quando il dolore della perdita è ormai stato superato, ed è in quel momento che l’ex partner ritorna dal mondo dei morti, causando più danno di prima. Molto comune è anche il marleying, cioè quando un ex partner si mette in contatto con voi solo sotto il periodo di Natale.

 

BREADCRUMBING

Il breadcrumbing, che significa letteralmente “briciole di pane”, è quando la persona con cui vi state frequentando non ha intenzione di portare la vostra relazione ad un livello successivo. Non vuole ufficializzare, ma ama la vostra attenzione. Quindi flirta un po’, gioca, vi scrive, ma solo per tenere vivo l’interesse e alla fine non si quaglia.

 

SHADOW BANNING

Chi non ha mai fatto shadow banning?
Anche chiamata stealth banning e ghost banning, avviene quando, a relazione conclusa, uno dei due partner adotta la soluzione di bloccare su ogni social network l’ormai ex malcapitato. Il termine può essere esteso anche ad una comunità, ovvero fare shadow banning non solo nei confronti dell’ex partner ma anche verso i suoi amici e i suoi familiari.

 

CUSHIONING

La tecnica del cushioning consiste nell’avere un partner “principale”, ma allo stesso tempo avere anche una serie di cushions, “cuscini”, sui quali potersi appoggiare: altre persone con cui si chatta e si flirta per evitare la possibilità di rimanere soli una volta finita la principale relazione. Ora che avete scoperto il nome di cosa vi è capitato e vi abbiamo aiutato ad elaborare il lutto, potete continuare a scrollare su Tinder.

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >