Society
di Giulio Pons 17 Marzo 2014

Anche questi luoghi splendidi diventano ordinari: basta allargare un po’ l’inquadratura

Hai presente quando stai per organizzare delle vacanze e vedi su internet o sui cataloghi delle agenzie di viaggio, quelle foto perfette di dove andrai? Le piramidi, l’acropoli di Atene, il Taj Mahal, Central Park a New York… Poi, però, se si cambia l’inquadratura e si allarga la prospettiva Si vede che c’è qualcosa che non va, che magari intorno alla vista mozzafiato non c’è quella calma, quel l’ordine e quella pulizia che ti immaginavi.
Restano però tutti luoghi stupendi che vale la pena visitare, con la consapevolezza che magari non sarà tutto perfetto.

1. Le piramidi di Giza

zoomed out landscapes 1 1
Image credits: Edward Ewert
zoomed out landscapes 1 2
Image credits: Raimond Spekking

2. Stonehenge

zoomed out landscapes 2 1
Image credits: Amanda White
zoomed out landscapes 2 2
Image credits: e-architect.co.uk

3. Taj Mahal

zoomed out landscapes 4 1
Image credits: Marvin Bartels
zoomed out landscapes 4 2
Image credits: imgur.com

4. la porta di Brandenburgo

zoomed out landscapes 5 1
Image credits: Paul Gamble
zoomed out landscapes 5 2
Image credits: imgur.com

5. Sagrada Familia

zoomed out landscapes 10 1
Image credits: Rainer Walter Schmied
zoomed out landscapes 10 2
Image credits: Aldas Kirvaitis

6. le cascate del Niagara

zoomed out landscapes 17 1
Image credits: imgur.com
zoomed out landscapes 17 2
Image credits: imgur.com

7. l’Acropoli di Atene

zoomed out landscapes 16 1
Image credits: imgur.com
zoomed out landscapes 16 2
Image credits: imgur.com

8. il Monte Rushmore

zoomed out landscapes 7 1
Image credits: Lanis Rossi
zoomed out landscapes 7 2
Image credits: imgur.com

9. la città proibita

zoomed out landscapes 8 1
Image credits: panoramio.com
zoomed out landscapes 8 2
Image credits: imgur.com

10. Hollywood

zoomed out landscapes 9 1
Image credits: imgur.com
zoomed out landscapes 9 2
Image credits: imgur.com

11. Santorini

zoomed out landscapes 15 1
Image credits: paowmagazine.com
zoomed out landscapes 15 2
Image credits: Csilla Zelko

12. Mona Lisa

zoomed out landscapes 11 1
Image credits: Pascal Le Segretain
zoomed out landscapes 11 2
Image credits: traveljapanblog.com

13. Central Park, New York City

zoomed out landscapes 12 1
Image credits: James
zoomed out landscapes 12 2
Image credits: Sergey Semenov

14. l’arco di trionfo

zoomed out landscapes 13 1
Image credits: Kajo Photography
zoomed out landscapes 13 2
Image credits: imgur.com

15. La Sirenetta

zoomed out landscapes 14 1
Image credits: wallpaperswiki.com
zoomed out landscapes 14 2
Image credits: cooldaddypop.com

FONTE | boredpanda.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Ester Grossi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Ester Grossi Nata ad Avezzano (AQ) nel 1981. Diplomata in Moda, Design e Arredamento presso l’Istituto d’Arte Vincenzo Bellisario, nel 2008 ha conseguito la laurea specialistica in Cinema, Televisione e Produzione Multimediale presso il DAMS di Bologna. Si dedica da anni alla pittura e ha all’attivo diverse mostre in Italia e all’estero; è vincitrice del Premio Italian Factory 2010 e finalista del Premio Cairo 2012. Nel 2011 è stata invitata alla 54° Biennale di Venezia (Padiglione Abruzzo). Come illustratrice ha realizzato manifesti per festival di cinema e musica (Imaginaria Film Festival, MIAMI, Teatro Lirico Sperimentale di Spoleto) e cover per album di band musicali (A Classic Education, LIFE&LIMB). Collabora frequentemente con musicisti per la realizzazione di mostre e installazioni pittoriche-sonore. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
70,00 €

KIT DELL'AMORE "MI AMI Festival 2020"

KIT DELL'AMORE “MI AMI Festival 2020” Contiene: due t-shirt due shopper quattro kit semi: due kit passiflora, peperoncino, melanzana e due kit mimosa, pisello, salvia quattro lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Martina Merlini

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Martina Merlini Martina Merlini, artista visiva bolognese, classe 1986, vive e lavora a Milano. Il percorso artistico di Martina Merlini si snoda multiformemente nel solco dell’esplorazione, coinvolgendo una pluralità di tecniche, materiali e supporti che convergono nella ricerca di un equilibrio formale delicatamente costruito sull’armonia di elementi astratti e geometrici. Attiva dal 2009, ha esposto in numerose gallerie europee e americane. Dal 2010 al 2013, insieme a Tellas, intraprende il progetto installativo Asylum, che viene presentato a Palermo, Bologna, Milano e Foligno. Nell’estate del 2012 viene invitata a partecipare a Living Walls, primo festival di Street Art al femminile, ad Atlanta. Nel dicembre 2013 inaugura la sua seconda personale, «Wax» all’interno degli spazi di Elastico, Bologna, dove indaga l’utilizzo della cera come medium principale del suo lavoro, ricerca approfondita nella sua prima personale americana, «Starch, Wax, Paper & Wood», presso White Walls & Shooting Gallery, San Francisco. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >