Society
di Elisabetta Limone 2 Febbraio 2019

5 cose da non fare se non vuoi essere lasciato subito dalla tua fidanzata

Ok, vi siete fidanzati, va tutto alla grande. Vi siete incontrati a metà strada in un giorno di maggio, è stato un colpo di fulmine, un paio di uscite ed eravate già innamorati persi. Tutto rose, tutto fiori, nessun pesticida. Adesso però arriva la parte difficile: come riuscire a far durare la passione senza spegnere la fiamma e allo stesso tempo senza far bruciare tutta la baracca? Ecco 5 dritti per evitare di tornare di nuovo single.

Scordarti date fondamentali

Raccomandazione base: segnatevi sul calendario il giorno in cui vi siete incontrati la prima volta, e ricordatevi possibilmente anche il modo in cui era vestita. Appuntatevi poi, in ordine sparso: il primo bacio, il giorno del fidanzamento ufficiale, la prima notte d’amore, anche la prima litigata. Basta scordare anche un solo particolare per far pensare all’altra persona di non tenerci abbastanza.

Chiederle di sposarti dopo due settimane

Benissimo ricordare tutto, però non correte. Due settimane è ovviamente un lasso di tempo random, solamente indicativo. Per intenderci, ecco alcune cose da non fare troppo in fretta, sempre in ordine rigorosamente sparso: farle conoscere i genitori, prometterle amore eterno, proporre il nome del primo figlio, dirle “ti amo” dopo la prima uscita. Il rischio è quello di fare la fine di Ted Mosby.

Spongebob GIF - Find & Share on GIPHY

Essere troppo arido

Va bene il macho, “l’uomo che non deve chiedere mai” e via dicendo. Però alle donne di solito piace anche un pizzico di dolcezza, e basta veramente poco: una cena offerta, un mazzo di fiori senza una particolare ricorrenza, anche solo una carezza data senza un perché. Benissimo le canzoni dolci, se vi sentite patriottici potete anche scegliere frasi romantiche dalle canzoni d’amore italiane, scriverle su un post-it e attaccarle sul frigo prima che lei si svegli. L’importante è che poi il frigo sia anche pieno, perché in genere una persona appena sveglia ha parecchia fame.

No I Dont GIF - Find & Share on GIPHY

Essere troppo smielato

Dall’altra parte, però, meglio non esagerare con i nomignoli e i fiori e i cioccolatini tutti i giorni (assicuratevi anche che non sia allergica a qualcosa in particolare, altrimenti avrete un doppio problema). Una frase d’amore ogni tanto è doverosa, una frase d’amore ogni due minuti è da diabete. Non bombardatela di messaggi e faccine dolci (a proposito: evitate anche l’emoticon della melanzana), non pressatela con il vostro lato di zucchero. Come nelle migliori ricette: q.b., quanto basta, solo un po’. Altrimenti si rovina tutto l’impasto.

No I Dont GIF - Find & Share on GIPHY

 

Non condividere cose con lei

Sì, andare a vedere 50 sfumature di nero può non essere proprio la vostra serata tipo, ma ogni tanto qualche sacrificio bisogna farlo. Le tematiche dei film sono variabili: alla vostra lei potrebbero piacere anche i polizieschi o gli scenari post-apocalittici, nessun limite alle fantasie cinefile. Film a parte, il discorso è valido in ogni campo: corsi di cucina o di poker o da sommelier o qualsiasi cosa piaccia a lei e non a voi. Condividete, anche se non vi va. Poi alla fine 50 sfumature di nero potrebbe pure piacervi, che ne sapete?

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >