Society
di Elisabetta Limone 25 Agosto 2020

Auto ibride plug-in: 5 modelli a confronto per il noleggio a lungo termine

Le auto ibride plug-in sono una tipologia di automobile con propulsione ibrida. Le batterie di tali auto possono essere caricate senza ricorrere al motore a combustione interna.

Il miglior modo di possedere un’automobile è quello del noleggio a lungo termine grazie ad una serie di vantaggi che vedremo successivamente. Ma il connubio perfetto per questa formula, è rappresentato sicuramente dalle auto ibride plug-in. Bassi consumi ed emissioni, possibilità di circolare nelle ZTL, alta autonomia e molto altro ancora: questi sono solamente alcuni dei benefici del mix perfetto tra vetture completamente elettriche e vetture a combustibile. In questo articolo metteremo a confronto 5 auto ibride plug-in per il noleggio a lungo termine.

Cosa sono le auto ibride plug-in

Le auto ibride plug-in sono una tipologia di automobile con propulsione ibrida. Le batterie di tali auto possono essere caricate senza ricorrere al motore a combustione interna. È possibile infatti utilizzare una fonte esterna di energia elettrica collegata mediante sistemi a cavo, quindi ricorrendo ad una presa elettrica tradizionale o ad una colonnina apposita in 3/4 ore circa. Nel momento in cui si scaricano procedono in maniera convenzionale con il motore termico.

Questo particolare sistema permette migliori performance. Rispetto alle mild e alle full hybrid dunque, le ibride plug-in hanno batterie più potenti con autonomia fino a 50/60 km. Inutile sottolineare come il mercato stia premiando le auto ibride plug-in, che si stanno diffondendo rapidamente. Ma come detto, la miglior soluzione è rappresentata dal noleggio a lungo termine. 

I motivi del successo di questa formula sono facilmente intuibili. Abbiamo analizzato quelli proposti da un grande gestore di questo servizio in Italia, Noleggio Semplice. Innanzitutto, i costi sono predeterminati e fissi, quindi è sempre possibile sapere quanto si spenderà. Questo particolare aspetto è di fondamentale importanza in ambito aziendale, dove questo tipo di esigenza per un parco macchine cresce esponenzialmente. In secondo luogo non c’è nessun esborso immediato e alcuna una maxi rata finale.

Infine, ma non da ultimo, possedere un’automobile in questo modo consente di non preoccuparsi dell’obsolescenza della stessa, quindi della sua naturale svalutazione. Alla fine del contratto infatti, sarà possibile proseguire con il noleggio, sostituirla con un altro modello o eventualmente restituirla. Tutto nella massima libertà.

5 modelli a confronto

Il mercato ovviamente è piuttosto ricco di offerte per le auto ibride plug-in da noleggiare a lungo termine. Nelle prossime righe, però, metteremo a confronto 5 tra i principali modelli, in altrettante categorie differenti.

Toyota Yaris 1.5 Hibrid Plug-in. Fin dai suoi esordi la Toyota Yaris ha rappresentato un’innovazione per tutto il segmento city-car, andando a inserire scelte tecnologiche che fino a poco tempo prima erano di solo appannaggio per vetture di categoria superiore. La Casa ha deciso di investire proprio sull’alimentazione ibrida, con il suo motore 1.5 benzina/elettrico. Incomparabile la sua dinamica di guida, con percorrenze dichiarate da Toyota di 27,8 km/l. Dobbiamo anche sottolineare la possibilità di circolare con il solo motore elettrico alle basse velocità con autonomia fino a 25 km, caratteristica importante per chi ha necessità di entrare in una zona a traffico limitato. A concludere il quadro troviamo il noto cambio automatico CVT a variazione continua. Tutto questo per una guida assolutamente confortevole.

Kia Niro Plug-in ibrida plug-in. Tra i crossover e i SUV ibridi più interessanti del mercato, troviamo sicuramente la Kia Niro plug-in che, per rapporto qualità/prezzo, punta ad essere una delle migliori della sua categoria. La motorizzazione base 1.6 Gdi offre prestazioni da auto di segmento superiore, abitabilità d’eccellenza e un bagagliaio che definire capiente è sicuramente riduttivo. Davvero un’ottima scelta per il noleggio a lungo termine per questa autovettura perfetta dal giovane, alla famiglia, fino alle aziende.

Skoda Superb Station Wagon 1.4 TSI Plug-in. L’ammiraglia familiare di casa Skoda si presenta con una cura dei dettagli davvero estrema, con linee affilate e dinamiche. La Superb è la prima plug-in della Casa e permette di usufruire di importanti benefici come quello del parcheggio auto gratuito. Prestazioni da vera grande completano il quadro che, se unite al noleggio a lungo termine, rappresenta una delle migliori soluzioni del mercato.

Volkswagen Passat 1.4 Plug-In Hybrid Variant. Bella, sicura, comoda e con motorizzazioni potenti. In passato ha rappresentato il sogno di molti uomini d’affari, ma nel presente si rinnova ricorrendo al 1.4 plug-in, motorizzazione che le permette di ottenere buone prestazioni generali e con tanto spazio interno grazie ai suoi 4,80 metri di lunghezza. Impossibile non menzionare il suo bagagliaio che, unito all’abitabilità davvero eccezionale, rende questa Passat Station del tutto paragonabile ad auto di categoria superiore.

Ford Kuga 2.5 Plug In. Ibrida, parsimoniosa e particolarmente bella. Questi i fattori distintivi della Ford Kuga 2.5 Plug In, quindi con propulsore benzina/elettrico. Un SUV dalle linee sportive che si adatta benissimo a qualsiasi famiglia che, grazie al connubio elettrificato, consente di ottenere consumi contenutissimi e prestazioni davvero esaltanti: coppia elevata e grande spunto in ripresa. Il massimo per il noleggio a lungo termine.

Conclusioni

Fino a non molto tempo fa si diceva che le auto ibride plug-in fossero il futuro, ma in realtà sono già il presente. Come detto il mercato le sta premiando e, per quanto riguarda l’acquisto, si prevede che entro il 2030 le immatricolazioni delle plug-in supereranno quelle delle auto tradizionali. Sicuramente ad incidere in questo frangente anche gli incentivi statali che permettono delle agevolazioni grazie all’Eco Bonus.

Le auto ibride plug-in sono ecologiche, contribuiscono a diminuire l’impatto ambientale sul pianeta, consentono di circolare in qualsiasi situazione comprese le zone a traffico limitato e sono sempre più performanti. Una tecnologia innovativa che permette di parcheggiare gratuitamente anche sulle strisce blu. E ovviamente, anche particolarmente parsimoniose nei consumi, caratteristica importante per qualsiasi tipologia di utenza, privata e aziendale. E poter usufruire di tutti questi vantaggi, uniti ai molteplici benefici tipici del noleggio a lungo termine, è sicuramente la scelta migliore da farsi.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Luca Zamoc

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Luca Zamoc Luca Zamoc è nato a Modena nel 1986. Sin da piccolo ha trovato ispirazione nei fumetti anni ‘80, nella Bibbia e nell’anatomia umana. Ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Milano, dove ha conseguito un titolo in Graphic Design & Art Direction. Il suo lavoro abbraccia diversi media, dal digitale ai muri, passando all’inchiostro, carta e fumetto. Negli ultimi anni ha lavorato e vissuto in diverse città quali Milano, Berlino, Londra, Los Angeles, New York e Istanbul. Oggi vive e lavora a Barcellona. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >