Society
di Elisabetta Limone 29 Gennaio 2015

Come cambia l’ideale di bellezza femminile in tremila anni di storia

Ti senti brutta e inadeguata? Non è sempre stato così. In questo video di tre minuti ci sono tutti i cambiamenti della bellezza femminile nella storia. Sicuramente ci sei anche te, tra le belle.

La bellezza fisica, quella stronza.
Quante volte hai pensato di di essere nata nel periodo sbagliato? Io un bel po’. Hai voglia di dire “la bellezza sta negli occhi di chi guarda”, quando ti senti inadeguata, c’è davvero poco da fare. Però in quel detto c’è tutta la verità di questo mondo, perché i canoni di bellezza sono talmente mutevoli che tutto dipende dal periodo storico in cui ti trovi.

Sei culona? Perfetto, nel Rinascimento avresti vinto te (e anche oggi, guarda Kim Kardashian). Hai zero tette? Negli anni 60 ti sarebbero corsi tutti dietro. Sei cicciona? Nell’antica Grecia gli artisti ti avrebbero scolpito, tra un ragazzo perfetto ed un altro. Sembri uscita da San Patrignano e non metti su un chilo nemmeno a pagarlo? negli anni 90 avresti fatto la modella. Sei alta due metri e ti senti in paranoia? Supermodella negli anni 80. Sembri un maschio? la più gettonata degli anni 20. E così via. Quindi che ti disperi a fare? Basta attendere ed il tuo momento arriva. Tranne sei ti fai la plasticona, ecco, quella sempre meglio di no, ha rovinato le attrici che ci hanno speso miliardi, figurati te con la paghetta…

Insomma, i tipi di Buzzfeed hanno fatto un video che in tre minuti spiega i cambiamenti dell’ideale di bellezza nel tempo, così te lo guardi e capisci bene in quale periodo storico avresti spopolato:

FONTE | boredpanda.com

Ecco tutti i periodi, spiegati da sapiente didascalia:

ANTICO EGITTO (1292-1069 A.C.):

-Esile
-Spalle strette
-Vita alta
-Faccia simmetrica

women ideal body type history video 1

 

ANTICA GRECIA: (500-300 A.C.):

-Grassoccia
-Corposa
-Pelle chiara
-Le donne venivano considerate versioni sfigurate degli uomini
women ideal body type history video 12

 

DINASTIA HAN (206 A.C-220 D.C.):

-Vita sottile
-Pelle pallida
-Occhi grandi
-Piedi piccoli

women ideal body type history video 13

 

RINASCIMENTO ITALIANO (1400-1700):

-Seno ampio
-Stomaco arrotondato
-Fianchi larghi
-Pelle chiara

women ideal body type history video 14

 

INGHILTERRA VITTORIANA (1837-1901):

-Paffute
-Desiderabili
-Vita stretta, fianchi larghi
-Le donne indossavano corsetti per ottenere la forma del corpo ideale

women ideal body type history video 15

 

I RUGGENTI ANNI VENTI (1920)

-Poco seno
-Punto vita quasi inesistente
-Capelli corti
-Figura mascolina

women ideal body type history video 20

 

L’ETA’ D’ORO DI HOLLYWOOD (1930-1950):

-Curvilinea
-Figura a clessidra
-Seni grossi
-Vita stretta

women ideal body type history video 16

 

 

I FAVOLOSI ANNI ’60 (1960):

-Magra
-Gambe lunghe e sottili
-Fisico da adolescente
-Slanciata

women ideal body type history video 17

 

L’ ERA DELLE SUPERMODELLE (1980):

-Atletica
-Alta
-Braccia toniche
-Snella ma curvilinea

women ideal body type history video 8

 

HEROIN CHIC (1990):

-Estremamente magra
-Pelle traslucida
-Androgina
-Borse sotto gli occhi

women ideal body type history video 19

 

BELLEZZA POSTMODERNA (2000 – oggi):

-Pancia piatta
-Pelle in salute
-Seni e sedere grandi
-Spazio tra le cosce
-Le donne vanno regolarmente dal chirurgo per raggiungere l’aspetto desiderato (ERRORE)

women ideal body type history video 11

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

KIT DEL SINGLE "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL SINGLE “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia due lattine bevanda del desiderio Il kit che avresti amato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2019"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2019”. Bag bianca cotone con illustrazione nera di Andrea De Luca.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
10,00 €

Maglietta Amarti mi affatica

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con scritta "Amarti m'affatica".
15,00 €

MAGLIETTA MI AMI 2019 BIANCA

Maglietta t-shirt American Apparel N2001W bianca, con illustrazione  completa del MI AMI FESTIVAL 2019 di Andrea De Luca davanti e lineup artisti dietro.  
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >