Society
di Simone Stefanini 29 Gennaio 2015

La tenerezza dei bambini che credono di essere animali

Moderni Mowgli, si comportano com egli animali domestici e vincono il premio tenerezza.

Uno può avere il cuore fatto della pietra più dura del mondo, ma non esiste che non si intenerisca di fronte a queste foto. I soggetti sono dei bambini cresciuti con animali più o meno domestici, che hanno iniziato a comportarsi come loro.

Durante l’infanzia, i bambini sono come delle spugne, che assorbono qualsiasi input provenga dall’esterno. È il momento nel quale formano la propria identità ed è abbastanza frequente che imitino i propri genitori. In qualche caso, il processo imitativo avviene anche con le adorabili bestiole che i genitori hanno adottato, di solito anch’essi cuccioli, per creare insieme l’immagine più pucciosa che si possa pensare. Praticamente, dei moderni Mowgli de “Il libro della giungla” con la sola differenza che questi bambini hanno i genitori pronti a scattare foto e pubblicarle su internet.

In ogni caso, ci ricordano quanto sia importante non perdere il contatto con la propria natura animale. Vi sfidiamo a non farvi scappare un sorriso mentre guardate le seguenti immagini:

FONTE | boredpanda.com

Qui abbiamo quattro bei gattoni che bevono il latte. Ah no, aspetta…

kids act like animals cats 605

 

Se non ti sei lasciato scappare “oooooh”, sei morto dentro.

kids act like animals sleeping with puppy 605

 

La posa è la stessa, resta insondabile il mistero per il quale il gatto stia fissando il niente da 2 ore:

kids act like animals cat 1 605

 

La scimmietta bionda e quella mora!

kids act like animals like orangutan 605

 

E non avete sentito quando abbaia!

kids act like animals car 605

 

Chi sarà arrivato prima, il gatto sulla pappa del bimbo o il contrario?

kids act like animals eating with cat 605

 

Alla fine, mica ci si sta male nella cuccia.

kids act like animals cat house 605

 

“E fu così che persi i miei denti davanti”

kids act like animals playing like a puppy 605

 

GRATTINI.

image1598 605

 

Amico, questa pappa è un po’ troppa per te, no? Che vuol dire “Miao”?

kids act like animals eating with puppy 605

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Thomas Raimondi

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Thomas Raimondi Nato a Legnano (MI) il 17 Maggio 1981. Laureato al Politecnico di Milano in Design della Comunicazione. Graphic e visual designer freelance attivo nella scena underground con numerose pubblicazioni (Luciver Edition, Faesthetic, Belio, Le Dernier Cri, Laurence King.) e mostre in Italia e all’estero. Le ultime personali «Burn Your House Down» nel 2013 presso la galleria Kalpany Artspace di Milano (Circuito Rojo) e la residenza d’artista per Alterazioni Festival 2014, Arcidosso (GR) con l’istallazione site-specific «Inside/Outside». Lavora e ha lavorato per diverse realtà nazionali ed internazionali come VICE, Rolling Stone Magazine, Rockit, Mondadori, Men’s Health, Salomon, Motorpsycho, T-Post e molte altre. Nel 2008 ha ricoperto il ruolo di docente d’illustrazione presso l’accademia NABA di Milano continuando, a oggi, a collaborare con regolarità. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Giulia Bersani - lucciole

  Giulia Bersani, fotografa. Classe 1992, vive a Milano. Fotografie scattate al MI AMI festival 2016 Formato: 21x15 cm Numero Pagine: 48 (+4 copertina) Edizione limitata 100 copie numerate, titolate e firmate dall'autore "Mi piace osservare come musica e buio tirino fuori il lato più istintivo delle persone. Si perde un pò di autocontrollo e ci si lascia guidare dalle proprie emozioni. Io mi sono lasciata libera di inseguire quello che istintivamente mi attraeva, così ho trovato baci, voglia di vivere e colori." (Giulia Bersani)  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >