Society
di Simone Stefanini 13 Gennaio 2016

Un coniglio di pezza dimenticato è diventato il cliente più importante di un hotel

Ovvero come trasformare il problema di una bambina in un’operazione di marketing virale

conc boredpanda

 

Certe storie sono così improbabili che vale la pena raccontarle. Questa riguarda un coniglio di pezza ritrovato dal personale in una camera dell’albergo Adare Manor in Irlanda, una struttura di super lusso.

Il personale ha deciso di usare tutti i mezzi per trovare il suo padrone e ha pubblicato sulla pagina Facebook dell’hotel una foto, diventata virale, in cui il coniglio dice “I lost my owner at breakfast in Adare Manor”

 

Schermata 2016-01-13 alle 10.46.07 Facebook

 

La foto è stata un tale successo che il personale dell’hotel ha deciso di girarla a proprio vantaggio e di trattare il coniglietto come fosse un cliente e di riservargli un trattamento da 5 stelle documentando il tutto con una serie di foto, finché il legittimo proprietario non si fosse fatto vivo per il ricongiungimento familiare

Quella qui sotto è la cronaca di una giornata davvero particolare, che il coniglietto non scorderà facilmente.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-53 boredpanda

Dopo essere stato dimenticato, il pupazzo ha dovuto passare la notte in hotel, ma l’esperienza non è stata traumatica, anzi. Si è svegliato nel comodissimo letto a 100 piazze, munito di cioccolatini e accappatoio brandizzato. Una goduria che pochi conigli di pezza hanno avuto l’occasione di provare.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-54 boredpanda

Quando si è finalmente svegliato, è stato servito e riverito con una colazione degna di un re: un tris di pasticceria, colazione continentale e europea, giusto per non farsi mancare nulla. Ha avuto anche una cameriera personale che l’ha assistito nella scelta.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-56 boredpanda

Non poteva mancare un trattamento viso, la lettura del giornale, un po’ di stretching e qualche tuffo in piscina, giusto per riaversi dallo stress dell’abbandono. Forse è un’impressione nostra, ma sembra che il coniglio si sia ripreso abbastanza bene.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-55 boredpanda

Altro cioccolatino, stavolta maxi, altra dormita, che dopo un po’ di sport ci sta tutta. Nel frattempo, tutte le pay tv del mondo, giusto per vedere se l’FBI è sulle tracce del suo padrone.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-9 boredpanda

Finalmente il padrone è stato ritrovato, si tratta di una bambina che lo stava cercando disperatamente. Il coniglio freme di gioia ma già che c’è , si prende il tempo per un massaggio rilassante ai 1000 oli essenziali.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-7 boredpanda

Il pupazzo viene infine accompagnato fuori dal personale, per incontrare di nuovo la sua sbadata compagna d’avventure. A dirvela tutta, un po’ ormai si era abituato al trattamento deluxe.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-8 boredpanda

Ma la famiglia è sempre la famiglia e la piccola Kate Hogan ha potuto finalmente riabbracciare il suo pupazzo, il cui nome è Jellycat. Qui i due stanno insieme in una foto scattata proprio nel grande albergo, prima della separazione forzata.

 

lost-bunny-hotel-adventures-adare-manor-5 boredpanda

Questa foto invece testimonia il fatto che Jellycat sia tornato davvero a casa con Kate e che al lusso del suo giorno da riccone, preferisce l’amore della sua amata padroncina. Lui è il suo primo pupazzo e lei non lo scorderà mai.

 

FONTE |  boredpanda.com

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di VitoManoloRoma

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari VitoManoloRoma Attualmente vive a Milano e lavora come freelance in qualità di grafico, illustratore, animatore e fumettista. Si forma presso il Liceo Artistico statale di Busto Arsizio, poi la compagnia di teatro sperimentale Radicetimbrica e termina gli studi al Politecnico di Milano dove si avvicina al Graphic Design. Durante i primi anni di professione come progettista e illustratore in alcuni studi di grafica milanesi, continua a disegnare e partecipa a mostre collettive di illustratori, fra le quali «Spaziosenzatitolo» (Roma), «Doppiosenso» (Beirut) e «Manifesta» (Milano). Con il collettivo di satira a fumetti L’antitempo fonda l’omonima rivista con la quale vince il Premio Satira 2013 come miglior realtà editoriale italiana. Appassionato di musica africana, afroamericana e jamaicana, colleziona vinili che seleziona con i collettivi Bigshot! e Soulfinger nei locali neri e non di Milano. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di CT

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari CT L’opera di CT affonda le sue radici nella cultura del Writing. Dalle prime sperimentazioni, influenzate dagli stili più classici dei graffiti, è passato in modo progressivo ad una ricerca minuziosa capace di cogliere ed evidenziare i cambiamenti del paesaggio urbano. Le fascinazioni ricevute dai graffiti sono tuttavia presenti nelle fasi di questo processo: il soggetto-oggetto della sua analisi, le tecniche utilizzate ed in parte i luoghi scelti per i suoi interventi. L’interesse per il lettering si è quindi trasformato in espediente per lo studio della forma fino ad approdare, oggi, ad una ricerca più ampia relativa allo spazio e alle dinamiche contemporanee. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >