Society
di Giulio Pons 4 Giugno 2012

Costruire un fortino con la carta di giornale

Con dei fogli di giornale, una pinzatrice e dello scotch Mc Gyver avrebbe costruito un missile, noi invece ci costruiamo un rifugio, anzi un fortino, oppure un castello o una casetta, sarà poi la fantasia a trasformarlo definitivamente in quello che volete.

E’ facile. Servono tanti fogli di giornale, procuratevi quindi qualche quotidiano, poi arrotolate le pagine doppie aperte lungo la diagonale a formare dei “tubi” e alla fine chiudeteli con un pezzettino di scotch affinchè non si srotolino.

Componente poi questi “tubi” a formare dei triangoli, unendoli a colpi di pinzatrice. Unite poi questi elementi triangolari come volete, per costruire strutture abbastanza rigide da stare in piedi. Ricoprite la struttura creata con un lenzuolo o con una coperta. Ecco a voi il vostro fortino! FONTE | modernparentsmessykids.com.

Se poi volete passare al livello successivo, allora, dovrete provare a costruire una cupola geodesica con questa tecnica, la complicazione tecnica deriva dalle misure, infatti, per costruire una cupola geodetica dovete utilizzare i “tubi” in almeno due misure ben definite a seconda della complessità della cupola che state costruendo, qui potete trovare un tutorial per costruire una cupola con i fogli di giornale utilizzando “tubi” di due misure, mentre qui trovate un calcolatore per dirvi che misure utilizzare per i pali a seconda della dimensione e della tipologia della cupola che volete ottenere. Se diventate davvero bravi non vi resta che farla con tubi di ferro o con pali di legno, o proporre un workshop alla scuola di tuo figlio.
Se vi appassionate all’argomento c’è il sito di Gary Green, signore texano appassionato di cupole geodetiche, con un sacco di esempi.




COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

SHOPPER "MI AMI Festival 2020"

Shopper ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Bag bianca cotone con illustrazione multicolor. La shopper che avresti voluto acquistare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di StencilNoire

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari StencilNoire StencilNoire, classe ’75, vive e opera in un paesino del sud Italia, Massafra, dove le problematiche socio-culturali danno spunto quotidiano alle sue opere. Veterano dell’uso del colore, sin da bambino ha fatto dell’arte la sua più grande passione, sperimentando tutte le tecniche artistiche, dai colori a olio, al carboncino, all’aerografo, approdando, nel ’95, nella cultura dello stencil e dello sticker. Ha partecipato a numerosi eventi, sia a livello personale, che col gruppo «South Italy Street Art», del quale è co-fondatore. Fra gli ultimi eventi si annoverano le partecipazioni allo Jonio Jazz Festival, svoltosi a Faggiano (TA), al Calafrika music Festival svoltosi a Pianopoli (CZ), e a Residence Artistic in Country Secret Zone, un esperimento artistico di Street Art chiamato «Torrent 14» organizzato da Biodpi in collaborazione con Ortika, svoltosi a Sant’Agata de’Goti. Vincitore della giuria artisti del 1° Concorso Internazionale d’Arte su Vinile, organizzato dall’associazione Artwo in collaborazione con Ortika Street Art Lovers, dedicato a Domenico Modugno, in occasione dei 20 anni della sua scomparsa. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >