Society
di Giulio Pons 4 giugno 2012

Costruire un fortino con la carta di giornale

Con dei fogli di giornale, una pinzatrice e dello scotch Mc Gyver avrebbe costruito un missile, noi invece ci costruiamo un rifugio, anzi un fortino, oppure un castello o una casetta, sarà poi la fantasia a trasformarlo definitivamente in quello che volete.

E’ facile. Servono tanti fogli di giornale, procuratevi quindi qualche quotidiano, poi arrotolate le pagine doppie aperte lungo la diagonale a formare dei “tubi” e alla fine chiudeteli con un pezzettino di scotch affinchè non si srotolino.

Componente poi questi “tubi” a formare dei triangoli, unendoli a colpi di pinzatrice. Unite poi questi elementi triangolari come volete, per costruire strutture abbastanza rigide da stare in piedi. Ricoprite la struttura creata con un lenzuolo o con una coperta. Ecco a voi il vostro fortino! FONTE | modernparentsmessykids.com.

Se poi volete passare al livello successivo, allora, dovrete provare a costruire una cupola geodesica con questa tecnica, la complicazione tecnica deriva dalle misure, infatti, per costruire una cupola geodetica dovete utilizzare i “tubi” in almeno due misure ben definite a seconda della complessità della cupola che state costruendo, qui potete trovare un tutorial per costruire una cupola con i fogli di giornale utilizzando “tubi” di due misure, mentre qui trovate un calcolatore per dirvi che misure utilizzare per i pali a seconda della dimensione e della tipologia della cupola che volete ottenere. Se diventate davvero bravi non vi resta che farla con tubi di ferro o con pali di legno, o proporre un workshop alla scuola di tuo figlio.
Se vi appassionate all’argomento c’è il sito di Gary Green, signore texano appassionato di cupole geodetiche, con un sacco di esempi.




CORRELATI >