Le donne texane fotografate con le loro armi: un viaggio nel profondo Texas

Society
di Marco Villa facebook 12 dicembre 2014 15:09
Le donne texane fotografate con le loro armi: un viaggio nel profondo Texas

Negli Stati Uniti le armi sono una cosa sacra. Non è un modo di dire, perché il diritto di possedere armi è sancito direttamente dalla Costituzione. Non solo: la lobby delle armi è potentissima e in grado di spostare pacchetti di voti che possono essere decisivi per l’approvazione di una legge.

Uscendo dalla politica e passando alla vita di tutti i giorni, il risultato è che negli Stati Uniti si calcola che su 100 persone circa 90 possiedono armi da fuoco (in Italia dovremmo essere intorno alle 5 persone su 100). E nell’immaginario collettivo molte di quelle armi si trovano in Texas, uno Stato in cui fin dall’infanzia viene insegnato a bambini e bambine a maneggiare pistole e fucili.

Una di quelle bambine si chiamava Shelley Calton, oggi è diventata una fotografa  e ha realizzato una serie di scatti a donne texane e alle loro armi.

Il progetto è stato raccolto nel libro “Concealed, She’s Got A Gun” e verrà pubblicato dalla casa editrice tedesca Kehrer.

Vi mostriamo alcune immagini del progetto, per maggiori informazioni cliccate qui.

FONTE | featureshoot.com

donne texane pistola 1

donne texane pistola 2Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 4Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 5Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 9Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 10Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 11Credit: Shelley Calton

donne texane pistola 14Credit: Shelley Calton

COSA NE PENSI? (Sii gentile)