Society
di Marta Blumi Tripodi 31 Ottobre 2014

Gli oggetti che le persone famose hanno portato nella tomba

Lo Smithsonian Museum è sicuramente una delle istituzioni culturali più famose al mondo, ma in occasione di Halloween anche loro tirano fuori il loro lato più scherzoso e macabro e sul loro magazine online pubblicano un articolo in cui raccontano qualche curiosità funebre. Nello specifico, le disposizioni che alcuni uomini illustri avevano lasciato nel testamento per la loro sepoltura: come doveva essere la tomba, che oggetti volevano portare con sé nell’aldilà e via dicendo. L’articolo completo è molto più lungo e potete leggerlo al link qui sopra, nel frattempo eccone alcuni:

hump

Humphrey Bogart: Il celebre protagonista di Casablanca ha chiesto di mescolare alle sue ceneri un fischietto d’oro, dono della moglie Lauren Bacall, che recava l’incisione “Se hai bisogno di qualcosa, fai un fischio”.

houdinicauseofdeath

Houdini: Il prestigiatore più famoso di sempre si è fatto seppellire in una speciale bara di bronzo simile alla cassa ermetica con cui si esibiva nei suoi numeri di escapismo: insomma, conoscendo i suoi precedenti non possiamo essere sicuri al 100% che non sia evaso anche da lì.

Dahl

Roald Dahl: Lo scrittore de La fabbrica di cioccolato ha chiesto di avere con sé… una tavoletta di cioccolato per il suo ultimo viaggio. Ma anche una bottiglia di liquore, carta e matita, sai mai che gli venisse un’idea geniale per un nuovo romanzo.

bela-lugosi2_1383515i.jpg

Bela Lugosi: Reso celebre dalle sue magistrali interpretazioni di vampiri al cinema, l’attore venne seppellito con addosso il suo costume da Dracula, completo di mantello. Chissà se ha ancora l’abitudine di andare a spasso tutte le notti alla ricerca di ragazze vergini…

frank-sinatra

Frank Sinatra: Volle con sé una fiaschetta di whisky, un pacchetto di Camel, uno zippo e soprattutto un dollaro in monetine, in caso dovesse fare una chiamata urgente da un telefono a gettoni.

andy-warhol

Andy Wharol: Nella sua bara c’è anche una bottiglia di profumo Estée Lauder, dono di un amico. Curiosità: gli ammiratori e gli amici che vanno a visitare la sua tomba non gli portano in dono fiori, ma barattoli di zuppa Campbell.

95841c04807c60c21052bfd1c4d1d8c9_400x400

Bob Marley: E’ stato seppellito insieme a una Bibbia, un po’ di marijuana e soprattutto alla sua chitarra Gibson. Un po’ come Miles Davis, che invece volle con sé alcune delle sue trombe.

1379015374246

 

William S. Burroughs: Lo scrittore-simbolo della beat generation ha richiesto espressamente un revolver calibro 38 carico, una penna a sfera, un finto bastone contenente la lama di una spada e una canna già rollata.

Ronnie (3)

Ronnie Van Zant: Il frontman dei Lynyrd Skynyrd, morto insieme a parte della band in un tragico incidente aereo, è stato seppellito con il suo celebre cappello nero e la sua canna da pesca.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
5,00 €

Borsa "MI AMI Festival 2017"

La borsa ufficiale del “MI AMI Festival 2017” disegnata da Viola Niccolai serigrafata a mano da Legno. Bag bianca cotone con illustrazione rosa.
10,00 €

-GIGA +FIGA

100% cotone Maglietta nera Serigrafia con slogan minimalista per nerd con stile. Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
35,00 €

Locandina de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Locandina numerata e autografata del Film del Concerto di Andrea Laszlo De Simone con l'Immensità Orchestra, in triennale di Milano. L'illustrazione originale della locandina è a cura di Irene Carbone, illustratrice e fumettista torinese con studi alla Scuola Internazionale di Comics, dal 2015 nel duo creativo Irene&Irene e da tempo coinvolta nel progetto Andrea Laszlo De Simone per la realizzazione delle copertine dei dischi "Immensità" ed "Ecce Homo", i video d'animazione "11:43" e "Sparite Tutti", oltre ad aver ideato la creatività della cover digitale di "VIVO". Per “Il Film Del Concerto” ha realizzato a mano un'opera che riconduce al migliore immaginario cinematografico di Federico Fellini. L'opera sarà stampata in pochissime copie in edizione limitata, autografate dagli artisti.  
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >