Society
di Raffaele Portofino 23 Giugno 2015

I posti sui quali è più difficile fare sesso in casa

La casa è il posto più sicuro dove fare sesso. davvero?

La casa è il posto più sicuro dove fare sesso? Non ne siamo proprio sicuri.

anigif_enhanced-27641-1409249779-2

FONTE |

La lampada da pavimento

Non scherziamo, cade,  non lo vedete da soli? Cosa vi è venuto in mente di fare?

980x 

 

La sedia a dondolo

A parte non c’entrate in due, poi ha i manici di legno pronti a ferire gravemente la malcapitata, per non pensare al fatto che se iniziate a darci dentro, scaverà dei solchi profondissimi sul pavimento.

 

980x

 

Il bancone della cucina

Un grande classico del film romantico, in cui lui, con le spalle larghissime, cinge lei, la mette a sedere sul piano in marmo della cucina e poi finge di fare sesso (coi jeans rigorosamente abbottonati). In realtà il bancone è quasi sempre sporco, il marmo è freddo e di solito  fa informicolire le gambe. Se poi lei è una che si agita, rischia di mettere le dita nel frullatore o nella presa della corrente.

980x-1

 

La doccia

Portatemi qui chi ha mai detto che farlo nella doccia è romantico. Altissimo rischio di scivolare e sfigurarsi oppure di spaccare il vetro e finire come le vittime dei film di Dario Argento.

980x-2

 

Il WC

Di tutta la casa, proprio sul WC deve iniziare l’amplesso? Pensa agli odori che ne escono oppure al fatto che inavvertitamente puoi tirare l’acqua mettendo così fine alla libido per sempre.

980x-4

 

Il tavolo di cucina

Mettere il culo sulle briciole del pranzo non è che sia tenero come i film d’amore ti fanno credere.

980x-5

 

La libreria

Lui viene preso dal vortice del sesso, la spinge verso la libreria, i libri le cadono in testa, fine della storia.

980x-6

 

La foto di famiglia

Esiste forse un particolare che butti giù la voglia sessuale come una bella foto di famiglia? Nein. Oltretutto ti ricorda che da quella voglia matta escono fuori i bambini.

980x-7

 

La scrivania

È piena di robe di lavoro importantissime, anche fragili, anche delicate, tipo gli hd, lo schermo, l’ebook, l’iphone, il portatile, il modem. Se ti metti a togliere tutto poi non scopi più, se invece ci finisci sopra e spacchi qualcosa non vorrai mai più fare sesso in vita tua.

980x-8

 

Il divano

Dai, non è così telecomandata la cosa. Se è uno in cui si affonda, uno dei due potrebbe essere risucchiato al suo interno e venir sputato fuori cadavere. Tendenzialmente però è OK dai, non facciamo le vittime.

980x-9

 

Il letto

Piuttosto comodo, in verità. Bingo. Vince lui.

980x-1

 

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
25,00 €

Maglietta de "Il Film del Concerto" di Andrea Laszlo De Simone

Maglietta in edizione limitata per il concerto di Andrea Laszlo De Simone.  
7,00 €

T-SHIRT "MI AMI Festival 2020"

T-shirt ufficiale  “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids, sul retro lineup artisti. 100% cotone con illustrazione multicolor, disponibile nella variante colore bianca o viola. La t-shirt che avresti voluto indossare. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Agricane Serigrafia di DEM

Serigrafia a due colori, dimensioni 20x30 cm Edizione limitata di 40 esemplari DEM Come un moderno alchimista, DEM crea personaggi bizzarri, creature surreali abitanti di un livello nascosto nel mondo degli umani. Eclettico e divertente, attraverso muri dipinti, illustrazioni e installazioni ricche di allegorie, lascia che sia lo spettatore a trovare la chiave per il suo enigmatico e arcano mondo. Oltre ad avere vecchie fabbriche ed edifici abbandonati come sfondo abituale ai suoi lavori, DEM è stato anche ospite alla Oro Gallery di Goteborg e ha preso parte a esposizioni importanti come «Street Art, Sweet Art» (PAC, Milano), «Nomadaz» (Scion Gallery, Los Angeles), «Original Cultures» (Stolen Space Gallery, London) and «CCTV» (Aposthrofe Gallery, Hong Kong). Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >