Society
di Claudia Mazziotta 29 Aprile 2020

#IoColtivo: disobbedienza civile per la legalizzazione della cannabis

#IoColtivo è la più grande campagna di disobbedienza civile in Italia, che parte dalla storica sentenza di dicembre, secondo cui è concessa la coltivazione domestica di cannabis per uso personale. A livello legislativo, però, non è ancora cambiato nulla: la coltivazione di cannabis è ancora un reato sanzionato dall’articolo 73 e #IoColtivo chiede che le cose cambino una volta per tutte.

Il 20 aprile, giornata mondiale dedicata alla cannabis, è stata lanciata la più grande campagna di disobbedienza civile in Italia. L’invito è quello di cominciare tutti a coltivare cannabis, mettendo alla stessa ora un seme in un vaso e pubblicando sui social le foto del processo di germinazione della pianta sotto l’hashtag #IoColtivo. In questo modo, migliaia di italiani cominceranno a coltivare a casa propria, autodenunciandosi attraverso i social network, e chiedendo al Parlamento di depenalizzare finalmente la coltivazione di cannabis ad uso personale.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Andrea Maccagno (@macca_andre) in data:

Perché una campagna di disobbedienza civile? Perché la coltivazione di cannabis nel nostro ordinamento è un reato sanzionato dall’articolo 73 del DPR 309/90. Nonostante la storica sentenza del 19 dicembre 2019 delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione, che dichiarava che “non costituiscono reato le attività di coltivazione di minime dimensioni svolte in forma domestica destinate all’uso personale”, e nonostante gli aggiornamenti di qualche giorno fa, la situazione rimane ancora molto ambigua.

Se scorsa settimana, infatti, sono state pubblicate le motivazioni di quella storica sentenza di dicembre, e si è stabilito una volta per tutte che la produzione domestica per uso personale non è punibile penalmente, non basta la Corte di Cassazione, perché a livello legislativo non è cambiato ancora nulla: “la Cassazione ha solo dato una indicazione di principio e c’è solo un modo in cui si può arrivare alla coltivazione legale: la politica deve smetterla di sottrarsi alle proprie responsabilità e fare una legge che lo stabilisca”, si legge sul sito di Dolce vita, una delle realtà che supporta l’iniziativa #IoColtivo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da ammino17 (@ammino17) in data:

Se credi anche tu che l’articolo 73 del Testo Unico sulle droghe debba essere cambiato, perché la coltivazione di cannabis nel proprio domicilio e in modica quantità non può essere considerato un reato penale, unisciti alla campagna di disobbedienza civile #IoColtivo. Una campagna che al momento ha raggiunto più di 500 partecipanti, tra cui anche personaggi come Riccardo Magi di Più Europa e Matteo Mantero del M5S, oltre a Marco Cappato e rapper come Ensi e Babaman.

A tutti i partecipanti viene garantita l’assistenza legale gratuita da un gruppo di avvocati esperti in materia: “stiamo vagliando le richieste di decine di avvocati che si offrono volontari per far parte del team legale e poi stiamo ricevendo migliaia di richieste di informazione”, sottolinea Antonella Soldo, che coordina la campagna.

Growing Sesame Street GIF - Find & Share on GIPHY

Raggiungere la libertà di coltivazione domestica di cannabis per uso personale è, certamente, un grande traguardo e il primo reale passo verso la legalizzazione, che, se dovesse avvenire, potrebbe portare più di 5 miliardi di euro nelle casse dello Stato, togliendo un buon 40/50% di incassi all’interno del mercato illegale delle mafie. (A proposito di mercato illegale, ne avevamo parlato qui: Legalizzando le droghe leggere avremmo più soldi per aiutare i cittadini in difficoltà?)

Per partecipare a questa campagna di disobbedienza civile sulla strada della legalizzazione, vai sul sito www.iocoltivo.eu e segui le indicazioni.

#IoColtivo è un’iniziativa promossa da Meglio Legale, Dolce Vita magazine, i Radicali italiani e l’Associazione Luca Coscioni e sta raccogliendo l’adesione di varie realtà, tra grow shop e associazioni pro cannabis ad uso medico-terapeutico, tra cui: The Weeders, Nonsoloskunk, Cannabis for future, A buon diritto onlus, Cannabis cura Sicilia, Soft Secrets, Volt, Cannabis Social Club, Gli amici di nonna canapa, Sativa antipro, Be Leaf.

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

BEVANDA DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

Lattina ufficiale “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l'uso che preferite. La bevanda che avresti voluto bere.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.  
5,00 €

KIT SEMI "MI AMI Festival 2020": MIMOSA, PISELLO, SALVIA

Kit semi misti “MI AMI Festival 2020”, grafica disegnata da Alkanoids. Il desiderio che avresti voluto piantare. Il kit ufficiale contiene: Mimosa Pudica Denominata anche la Sensitiva, la Mimosa Pudica è così casta che basta sfiorarla per innescare una timida reazione nei suoi rami. Al minimo tocco, infatti, le foglie si ripiegano su se stesse, mentre il picciolo si abbassa, creando un danzante movimento con i suoi leggeri fiori rotondi. Oltre a fuggire da incontri hot con oggetti e persone, questo comportamento la caratterizza nelle ore notturne, evitando così incontri ravvicinati. Pisello Viola Désirée Il Pisello Viola è un varietà molto antica, dall’aspetto affascinante per il suo insolito colore, al suo interno, invece, conserva la sua tipica tinta verde. Come ogni varietà è un simbolo -oltre fallico- lunare, nei sogni infatti è sinonimo di fecondità. Molto apprezzato per il suo sapore delicato è l’ideale per zuppe e principesse dal gusto raffinato e desiderose di riposare su un raro ortaggio. Salvia Rossa Famosa per essere utilizzata da Cleopatra come afrodisiaco, la Salvia è una pianta carica di proprietà. Oltre ad accendere la libido negli amanti, è portatrice di sogni profetici, piacere fisico e fertilità. La forma e l’aspetto rugoso del fogliame le donano la nomina di lingua vegetale, per gli animi più romantici la Salvia Splendens, o Rossa, ricorda la sagoma di un cuore. Contiene desiderio, come è giusto che sia fatene l’uso che preferite. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Moneyless

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Moneyless Nato a Milano nel 1980 Teo Pirisi aka Moneyless. Per anni ha ricercato e investigato i diversi aspetti delle forme e degli spazi geometrici come artista visivo. Dopo essersi diplomato all’Accademia d’Arte di Carrara (corso multimedia), Teo ha frequentato un corso di Design della Comunicazione all’Isia di Firenze. Contemporaneamente sviluppa una carriera artistica che lo porta ad esibire i suoi lavori in spazi pubblici e luoghi abbandonati.Teo è anche graphic designer e illustratore freelance; negli ultimi anni ha partecipato a diverse esibizioni collettive e personali in Italia e nel mondo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Alessandro Ripane

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Ripane Alessandro Ripane è nato a Genova nel 1989. Ha vissuto e lavorato in Svezia. A causa della mancanza di animali selvaggi nella città di Genova, Alessandro si è comprato molti libri sull’argomento. A causa della mancanza di supereroi nella città di Genova, Alessandro si è comprato un sacco di fumetti a tema. È diventato quindi un esperto in entrambe le categorie, anche se ora disegna un po’ di tutto, tranne gli alieni, perché non è sicuro di come siano vestiti. Ora è impegnato a combattere la caduta dei capelli, a comporre una sofisticata musica del futuro, a imparare come disegnare gli alieni e a guardare tutti i film sui mostri e gli zombi che non ha ancora visto. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
15,00 €

La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia

Scarica gratuitamente l'ebook de La Bella Nostalgia in tutti i formati QUI   "La Bella Nostalgia - Archeologia pop degli anni '80 e '90 in Italia" di Simone Stefanini parla di mode, film, telefilm, musica, porno, orrori e gioie di due decenni contrapposti di cui oggi abbiamo rivalutato ogni lascito. Una riflessione tragicomica sulla retromania in Italia, una macchina del tempo a metà tra la DeLorean di Ritorno al Futuro e la Bianchina di Fantozzi. 200 pagine - edizione limitata di 50 copie firmata e numerata dall'autore. Edizioni Brava Gente - Betterdays    
35,00 €

Inés Sastre Serigrafia di Alessandro Baronciani

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Alessandro Baronciani Alessandro Baronciani vive a Pesaro e lavora a Milano come Art Director, grafico e illustratore. Ha lavorato per diverse agenzie pubblicitarie come direttore di campagne a cartoni animati. Le sue illustrazioni sono state stampate per molti brand come Martini, Coca Cola, Bacardi, Nestlè, Audi, Poste Italiane e Vodafone. Lavora per libri per bambini pubblicati da Mondadori, Feltrinelli e Rizzoli, quest’ultima ha anche pubblicato il suo primo libro, Mi ricci!, completamente pensato, scritto e illustrato da lui. Alessandro disegna fumetti. Ha pubblicato 3 libri di fumetti intitolati Una storia a fumetti, Quando tutto diventò blu e Le ragazze dello studio Munari. Per molti anni ha disegnato e pubblicato i suoi fumetti da solo, come un esperimento fai-da-te mai provato prima in Italia: i suoi fumetti venivano spediti in abbonamento e gli abbonati diventano parte delle storie che disegnava. Suona inoltre la chitarra e canta nella punk band di culto Altro. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >