Society
di Raffaele Portofino 17 Maggio 2017

L’arte nei musei è troppo seriosa? Questo ragazzo fa ridere tutte le opere con FaceApp

A volte una visita al museo può anche essere noiosa. FaceApp viene in nostro aiuto per far ridere i ritratti

Una visita al museo, quando non scelta personalmente ma forzata, può essere anche una noia. Lo sappiamo che dovremmo stare attenti alle spiegazioni e che dovremmo essere stesi dalla sindrome di Stendhal di fronte alle opere, però capita anche che magari, le stesse opere non siano di nostro gradimento e che ispirino la nostra immaginazione a migliorarle.

È quello che è successo al designer londinese Olly Gibbs in visita al Rijksmuseum di Amsterdam. Per lui, tutta l’arte fiamminga risultava un po’ troppo seriosa, con tutti quei ritratti di personaggi tristi, arrabbiati o solenni, senza mai un sorriso.

 

 BoredPanda

 

Grazie alla tecnologia di oggi, ha restituito un po’ di felicità alle opere. È bastato fotografarle con lo smartphone e passarle sotto il filtro di FaceApp, la famosa applicazione che permette di invecchiare un volto, di passare dal maschile al femminile e viceversa oppure di ringiovanire fino a somigliare a un bambino.

L’app riesce a tracciare la bocca in un volto, che sia umano, dipinto o scolpito, per poi aggiungere una dentatura perfetta e un sorriso di quelli da pubblicità.

Grazie a questo tocco, tutti i personaggi delle opere hanno riacquistato il buonumore e anche gli utenti dei social che hanno fatto diventare queste foto virali.

 

 BoredPanda

 

FONTE | Bored Panda

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

35,00 €

Monica Bellucci Serigrafia di Checko's art

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Checko's art Nato nel 1977 a Lecce. Uno degli esponenti della Street Art italiana. Il suo percorso artistico ha inizio a Milano nel 1995 come writer. Attualmente abita al 167B «STREET», uno spazio fisico dedicato all’arte che, partendo dalla periferia (la 167B di Lecce, noto quartiere popolare), si propone come centro espositivo in continua mutazione. I suoi lavori si basano prettamente su murales, realizzati negli spazi pubblici, non solo con intento di riqualificare le zone grigie, ma per comunicare con le nuove generazioni. Ha partecipato a numerose mostre d’arte e contest collettivi in Italia e all’estero. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
15,00 €

Maglietta "La bellezza fa 40"

100% cotone Maglietta bianca Gildan Heavy Cotton Illustrazione di Alessandro Baronciani per la mostra "La bellezza fa 40" Serigrafata a mano da Corpoc.
10,00 €

Maglietta unicorno Better Days

100% cotone Maglietta bianca Serigrafia con l'unicorno di ANDREA MININI realizzata per il Better Days Festival 2016.  
70,00 €

SERIGRAFIA "SE MI AMI VALE TUTTO" - ed. limitata firmata - MI AMI 2014

Serigrafia ufficiale della 10° edizione del MI AMI 2014 dimensioni: 50x50 cm stampata a 2 colori (nero + argento) edizione limitata di 50 esemplari ognuna numerata e firmata dall'artista disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc venduta non incorniciata (spedita arrotolata in un tubo) disponibili anche la versione UOMO+UOMO e DONNA+DONNA Gli ordini saranno evasi dopo il MI AMI.
15,00 €

Maglietta Better Days calligrafica

100% cotone Modello unisex Serigrafia con scritta "Better Days" creata da calligrafo Bizantino Perché c'è sempre bisogno di giorni migliori
5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
25,00 €

KIT GARDENER "MI AMI Festival 2020"

Kit GARDENER “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper due kit semi: un kit passiflora, peperoncino, melanzana e un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
5,00 €

MANIFESTO "MI AMI Festival 2020"

MANIFESTO ufficiale “MI AMI Festival 2020” grafica disegnata da Alkanoids. Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >