Society
di Simone Stefanini 17 Febbraio 2015

Le peggiori e più inquietanti statue di cera dei famosi

Andare a visitare i musei delle cere a risparmio è da catalogare sotto “idea del c**o”

Già andare in un museo delle cere non è che sia la mossa salva-domenica, anzi, è sempre un po’ creepy, come direbbero gli inglesi, che si traduce con idea-del-cazzo-potevamo-andare-al-cinema-a-vedere-500-sfumature-di-grigio-e-invece-devi-sempre-fare-il-controcorrente.

Se poi, oltre all’idea di per sé, andate anche in uno di quelli a risparmio, piene di statue fatte da stagisti o da vecchini con la mano tremula, allora ve la cercate la solitudine. Questa sotto è una galleria di cupi orrori travestiti da statue somiglianti a gente famosa a caso, che andremo ad analizzare una ad una, giusto per movimentare questa giornata uggiosa:

FONTE | sadanduseless.com

 

Né Renzi né Mr. Bean, questo è un maniaco sessuale di Bergamo:

wax fail1

 

Barbie zia acida e vendicativa:

wax fail3

 

Queste sono tutte fedeli riproduzioni. La prima, di uno dei Gremlins, la seconda di Yoko Ono, la terza di quando MJ si faceva la roba alla stazione a Viterbo e la quarta di Miguel Gècsonito, il cugino ispanico:

wax fail4

 

“Non mi toccare, bruto! Che gambe però <3”

wax fail5

 

Ken bomba atomica:

wax fail6

 

Julia Mario Roberts, travello:

wax fail7

 

L’occhio che guarda Wilson e l’altro che guarda Affanculo:

wax fail8

 

Jim Carrey prima della legge Basaglia:

wax fail9

 

Per pura statistica, Drew Barrymore è venuta abbastanza bene, Lucy Liu ha cambiato nazionalità e Cameron Diaz BADANTE RUSSA ora muoio.

wax fail10

 

Ma è un bambino di 9 anni coi capelli bianchi, fa impressione:

wax fail11

 

La ricerca, negli ultimi anni, ha fatto molto per le malattie degenerative del sistema nervoso:

wax fail12

 

Vi risulta che Steven Tyler degli Aerosmith abbia fatto il cosplayer di Johnny Depp?

wax fail13

 

“Signori, la seduta è tolta, mi sono cagato addosso.”

wax fail14

 

L’Uomo Giraffa, arcinemico dell’Uomo Tigre:

wax fail15

 

“Ciao bella, posso offrirti una cosa da bere? Sono defunto da nemmeno due giorni.”

wax fail16

 

Quindi John Travolta travestito e pure con l’occhio di vetro. Potrebbe essere un Maurizio Cattelan:

wax fail17

 

“Bella, te lo appoggio” – “Bello, mi chiamo Giancarlo e sono un alcolista.”

wax fail18

 

Dilemma: non so quale sia quello vero. 

wax fail19

COSA NE PENSI? (Sii gentile)

DAL NOSTRO SHOP

5,00 €

Borsa "La bellezza fa 40"

La borsa ufficiale della mostra "La bellezza fa 40" disegnata da Alessandro Baronciani serigrafata a mano da Corpoc. Bag bianca cotone con illustrazione nera.  
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Marino Neri

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Marino Neri Marino Neri è fumettista e illustratore. I suoi libri a fumetti sono Il Re dei Fiumi (Kappa Edizioni, 2008) e La Coda del Lupo (Canicola, 2011), tradotti e pubblicati anche in differenti lingue e paesi. I suoi disegni sono apparsi su riviste nazionali e internazionali e ha partecipato a diverse esposizioni collettive e personali in tutta Europa. Nel 2012 il Napoli Comicon e il Centro Fumetto Andrea Pazienza gli assegnano il Premio Nuove Strade come miglior talento emergente. È attualmente al lavoro sul suo nuovo libro a fumetti Cosmo. Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40
35,00 €

Senza Titolo Serigrafia di Giò Pistone

Serigrafia a due colori, dimensioni 20×30 cm Edizione limitata di 40 esemplari Giò Pistone Gio Pistone è nata a Roma. La scelta dei soggetti, spesso figure di fantasia tendenti al mostruoso, caratterizzati da colori molto forti, nasce prestissimo a seguito di incubi notturni. Disegnarli il mattino seguente fu un’idea della madre per affrontare la paura. Presto gli incubi si sono trasformati in vere e proprie visioni da cui ancora oggi attinge. Si è appassionata alla scenografia di teatro dove ha continuato ad approfondire i suoi sogni e il suo innato amore per il grande. In seguito ha lavorato e viaggiato con La Sindrome Del Topo, un gruppo di creatori di strutture di gioco e sogno, con cui si occupava di disegnare, costruire e progettare giostre e labirinti. Ha cominciato a lavorare in strada nel ‘98 attaccando in giro per Roma i suoi disegni fotocopiati. Ha collaborato con varie realtà italiane e internazionali. Ha partecipato a mostre in tutta Europa in particolare presso il Museo MADRE di Napoli, l’Auditorium di Roma, il Museo Macro di Roma e partecipato ad eventi di Street Art quali «Scala Mercalli», «Pop up», «Subsidenze», «Visione Periferica», «Alterazioni», «M.U.Ro». Tratto dal catalogo della mostra La bellezza fa 40  
28,00 €

KIT "MI AMI Festival 2020"

KIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper un kit semi misti a scelta una lattina bevanda del desiderio Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020”

KIT OUTFIT “MI AMI Festival 2020” Contiene: una t-shirt una shopper Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
17,00 €

KIT DEL DESIDERIO "MI AMI Festival 2020"

KIT DEL DESIDERIO “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper quattro lattine Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
10,00 €

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020”

KIT GARDENING “MI AMI Festival 2020” Contiene: una shopper un kit passiflora, peperoncino, melanzana un kit mimosa, pisello, salvia Il kit che avresti desiderato.  Gli ordini verranno evasi dopo il 20 luglio.
15,00 €

Serigrafia Unicorno

Il bellissimo unicorno tutto righe di Andrea Minini  è una serigrafia ad 1 colore, di dimensioni 50x70 cm
TENIAMOCI IN CONTATTO
>
Iscriviti alla newsletter, niente spam, solo cose buone
>
CORRELATI >